Novità pensioni su anticipata e Quota 100, si torna alla legge Fornero

-
04/09/2019

Pensione anticipata e Quota 100 a rischio, le ipotesi pronunciate dal Governo “Conte Bis” preoccupano i cittadini, si ritorna alla Legge Fornero.

Novità pensioni su anticipata e Quota 100, si torna alla legge Fornero

La riforma pensioni del 2019 non può essere cancellata, la Quota 100 deve rimanere, a dirlo Elsa Fornero, ex ministro del Lavoro nel Governo Monti che ha causato una generazione di lavoratori esodati. La possibilità che la quota a100 venga rimodulata o cancellata nella legge di Bilancio 2020 è sempre più forte. Tanti i lavoratori che ci chiedono cosa fare, se possono fare domanda. Ricordiamo che la quota 100 è una misura sperimentale con una validità di tre anni dal 2019 al 2021.

Pensioni: le parole della Fornero

Elsa Fornero si è schierata a difesa della pensione anticipata Quota 100 voluta fortemente da Matteo Salvini, ha spiegato che: “Ricevo molte e-mail di lavoratori preoccupati per il futuro della Quota 100. Contribuenti che temono che possano essere ristretti i criteri di uscita della riforma Fornero”. Lo stesso Salvini difende la Quota 100, ricordando che la pensione è un diritto dei lavoratori e non si  può giocare con essa.

Ipotesi di riforma pensione: passaggio Quota 100 da 62 a 64 anni fino al 2020

Numerose le ipotesi di riforma pensione da inserire nella legge di Bilancio 2020, soprattutto con la possibilità della formazione del nuovo Governo M5s e Pd.

L’ipotesi prevede la riformulazione della Quota 100 con la riduzione di un anno facendola terminare il 2020. Inoltre, previsto un innalzamento dell’età da 62 a 64 anni. Prevista anche l’ipotesi di ristabilire l’innalzamento dell’aspettativa di vita introdotto dalla Legge Fornero.


Leggi anche: Naspi pagamento Inps di gennaio 2021: che giorno arriva la disoccupazione

Se così fosse l’innalzamento potrebbe toccare anche tutte le misure pensionistiche che il decreto-legge n. 4/2019 ha bloccato fino al 2026. Insomma, si ritorna indietro e a pagarne le spese i lavoratori ormai delusi e traditi dal caos politico che si è creato.

Pensione Quota 100, anche con il cambio di governo il diritto non si perde

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram e WhatsApp al numero +39 3515397062