Nuova Imu 2020 e acconto il 16 giugno senza Tasi, le ultimissime news

-
26/05/2020

Nuova Imu 2020, la scadenza dell’acconto è prossima: ecco come effettuare il calcolo e il pagamento senza Tasi.

Nuova Imu 2020 e acconto il 16 giugno senza Tasi, le ultimissime news

Parte la nuova Imu con il versamento in acconto in scadenza il 16 giugno  2020, salvo differimenti dei Comuni. Dal 1° gennaio 2020 i titolari detentori e titolari di immobili non sono tenuti al pagamento della Tasi che è stata abolita dalla legge di Bilancio 2020. Analizziamo le ultimissime notizie in merito. 

Nuova Imu nel 2020 e abolizione della Tasi nel 2019 

Sono obbligati a versare l’IMU tutti i contribuenti titolari di aree edificabili, fabbricati e terreni agricoli. Non sono soggetti all’obbligo coloro che posseggono immobili adibiti ad abitazione principale (da A/2 fino ad A/7) e pertinenze con categorie catastali: C/2, C/6 e C/7, ad esclusione di ville, abitazioni di lusso e castelli. 

Aliquota della nuova Imu 2020

La nuova Imu ha un’aliquota base dell’8,6 per mille e senza sconti per i contribuenti obbligati al pagamento.

L’ aliquota per determinare l’acconto viene calcolata sulla base della delibera emanata dal Comune dell’anno precedente; può essere aumentarla fino a 2 punti percentuali, massimo è possibile arrivare ad un’aliquota del 10,6 per mille.

I Comuni possono anche diminuire l’aliquota base, fino all’azzeramento. Le amministrazioni comunali, hanno ampi poteri e con discrezionalità possono stabilire i soggetti che devono pagare la nuova Imu 2020 e chi invece, può essere esentato. 

Nuova Imu 2020: scadenze e modalità di pagamento

L’ acconto dell’Imu si divide in due rate. la prima corrisponde alla metà di quanto è stato versato a titolo di Imu e Tasi nel 2019. È possibile effettuare anche il pagamento in un’unica soluzione se si conosce la delibera del comune su aliquote e detrazione dove è situato l’immobile. Le delibere possono essere emanate entro il 31 luglio. 

Le rate: 16 giugno 2020 (prima rata o unica soluzione); seconda rata il 16 dicembre 2020.

Il pagamento della nuova Imu 2020 può essere effettuato nella modalità tradizionale con bollettino postale indicando nello specifico campo se rata o unica soluzione, oppure tramite F24 pagabile anche con remote banking personale, oppure attraverso il sistema PagoPA.