Nuovi codici tributo per sconto in fattura di ristrutturazione e risparmio energetico

-
21/11/2019

L’Agenzia delle Entrate con la risoluzione n. 96/e del 20 novembre 2019, ha istituito nuovi codice tributo per lo sconto in fattura, ecco di cosa si tratta.

Nuovi codici tributo per sconto in fattura di ristrutturazione e risparmio energetico

L’Agenzia delle Entrate con la risoluzione n. 96/e del 20 novembre 2019, ha istituito nuovi codice tributo per lo sconto in fattura a seguito di interventi di ristrutturazione o risparmio energetico. Vediamo di cosa si tratta

Nuovo codice tributo per sconto in fattura 

L’Agenzia delle Entrate, con una recente risoluzione n. 96/E del 20 novembre 2019, ha istituito i codici tributo 6908 per agevolazioni con Ecobonus e 6909 per agevolazione con Sismabonus. Questi codici servono per il recupero dello sconto in fattura praticato dal fornitore.

I codici utili per la compensazione

Questi nuovi codici consentiranno i fornitori e agli eventuali cessionari l’utilizzo in compensazione dei suddetti crediti d’imposta, tramite modello F24. Il fornitore ha, infatti, la possibilità di effettuare una cessione ulteriore ai propri fornitori, tenendo sempre fuori gli istituti di credito dal circuito delle cessioni.

Prima della compensazione bisogna confermare l’opzione da parte del cliente

I crediti utilizzabili in compensazione sono quelli risultanti dalle comunicazioni dei clienti di esercizio dell’opzione per lo sconto, inviate all’agenzia delle Entrate dai soggetti aventi diritto alle detrazioni. Il fornitore, prima di utilizzare la compensazione, dovrà confermare l’esercizio dell’opzione da parte del cliente che ha effettuato la comunicazione e attestare di avere realizzato l’intervento scontato.

Inoltre, anche la risoluzione dell’Agenzia delle Entrate n. 94/E del 20 novembre 2019 ha introdotto i codici tributo relativi ad altri due casi. Uno riguarda il Sismabonus per interventi di imprese di costruzioni che poi vendono gli immobili, il secondo gli interventi di risparmio energetico non qualificato.

Fattura elettronica e condominio: le registrazioni da fare