Offerte di lavoro: 120 nuovi posti per lavorare nell’Amn di Napoli

-
31/10/2019

L’Amn di Napoli offre un contratto di lavoro a tempo determinato a ben 120 nuove unità da inserire. Come sarà la prova d’esame? Quali sono i requisiti?

Offerte di lavoro: 120 nuovi posti per lavorare nell’Amn di Napoli

L’Azienda Napoletana Mobilità, nome esteso della sigla Amn, ha in mente di assumere ben 120 persone da impiegare come Autisti. Tutti coloro che saranno scelti avranno la possibilità di lavorare già dalla fine di novembre.
C’è una scadenza: per potersi candidare c’è tempo fino al 4 novembre e non oltre. Di seguito tutte le informazioni da sapere per potersi candidare come autista dell’Amn di Napoli.

Lavorare come autista, 120 nuovi posti di lavoro nell’Amn di Napoli

Si occuperà della selezione l’Agenzia per il Lavoro Lavorint, la quale ha pubblicato un apposito bando.

Tutti coloro che saranno scelti svolgeranno il lavoro con un contratto a tempo determinato della durata di un anno.

Vediamo cosa dice il bando più da vicino.

Il bando parla di una selezione, per titoli ed esami, la quale mira all’assunzione di 120 Operatori di Esercizio.

Il contratto a  tempo determinato prevederò o l’orario full time o part time.

I futuri lavoratori dovranno guidare i mezzi aziendali per il trasporto di persone e di altre mansioni, svolgendo, all’occorrenza, le attività di vendita e verifica dei titoli di viaggio, di informazione alla clientela, di versamento incassi, di riscossione incassi, di capolinea e di polizia amministrativa.


Leggi anche: Fondo imprese in difficoltà: domande in riapertura

Quali sono i requisiti richiesti?

I candidati che vogliono lavorare nell’azienda di Napoli devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

– diploma di scuola secondaria superiore di secondo grado, di durata quinquennale;

– patente di guida di categoria D e Carta di Qualificazione del Conducente (CQC) per trasporto passeggeri, conseguite da almeno 1 anno alla data del 28 febbraio 2019;

– cittadinanza italiana o di un Paese membro dell’UE;

– età non inferiore a 18 anni;

– conoscenza della lingua italiana;

– godimento dei diritti civili e politici nello Stato di appartenenza;

– assenza di condanne penali, di procedimenti penali in corso e di condanne penali che, ove disposte nel corso del rapporto di lavoro già instaurato, potrebbero determinare il licenziamento;

– non essere stati interdetti dai pubblici uffici, sottoposti a misure che escludono la costituzione del rapporto di lavoro con la Pubblica Amministrazione, destituiti o dispensati o licenziati o dichiarati decaduti dal servizio presso la Pubblica Amministrazione o Partecipate da Ente Pubblico/Privato per persistente insufficiente rendimento, o per aver conseguito la nomina mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile o per aver rilasciato false dichiarazioni sostitutive di atti o fatti;

– non essere in situazioni di incompatibilità/conflitto di interesse nei confronti di ANM SpA, con riferimento agli anni 2017-2018-2019;

– non essere stati interdetti dalla Pubblica Amministrazione o Partecipate da Ente Pubblico a seguito di sentenza passata in giudicato, o licenziati da ANM SpA, né da altre Pubbliche Amministrazioni o Partecipate da Ente Pubblico/Privato avente stesse funzioni e servizi o da altri datori di lavoro per motivi disciplinari o per giusta causa;

– posizione regolare rispetto agli obblighi di leva;

– idoneità psico fisica;

– buona capacità relazionale e organizzativa, predisposizione al lavoro in team e disponibilità a lavorare su turni anche notturni e nei giorni festivi.

Ci sono altri requisiti che conferiscono ulteriori punteggi ai fini della procedura concorsuale, ed essi sono:


Potrebbe interessarti: Imu seconda rata: scadenza del 16/12, esenzioni e riduzioni

– certificazione di cui al D.M. 88/99 in corso di validità alla data del 10 gennaio 2020;

– attestato di formazione in materia di sicurezza sul lavoro in generale (4 ore) in corso di validità;

– attestato di formazione in materia di antincendio-rischio medio (8 ore) in corso di validità.

Come si svolgerà l’esame?

L’esame è composto da un questionario a risposta multipla sulle seguenti materie:
-prove logico-attitudinali;

-norme della circolazione stradale;

-conoscenza dei mezzi;

-norme e leggi che regolano l’attività di T.P.L.

Come candidarsi?

Per poter partecipare alla selezione si possono inviare le domande entro le ore 12.00 del 4 novembre 2019, esclusivamente on line, attraverso il sito internet www.lavorint.it, cliccando sul banner dedicato ‘ANM-Selezione del personale’.

 

Leggi anche:

Speciale Pensioni, Novità Reddito di cittadinanza, Lavoro, Buoni fruttiferi postali, Monete, Bollo fatture elettroniche, Grande Fratello fiscale, le novità della giornata