Offerte di lavoro: la Croce Rossa Italiana seleziona personale

-
30/12/2018

La Croce Rossa Italiana è in fase di assunzione ed offre offerte di lavoro in determinati ruoli professionali. Ecco cosa cerca e come candidarsi.

Offerte di lavoro: la Croce Rossa Italiana seleziona personale

La Croce Rossa è un’associazione di promozione sociale, avente sede principale in Via Toscana n. 12 – 00187 Roma, nasce nel 1863, dall’idea di un giovane svizzero, Jean Henry Dunant. Egli, dopo aver assistito al massacro della battaglia di Solferino del 1859, in particolar modo, fu scosso dell’insufficienza dell’assistenza sanitaria militare. In base a ciò, pensò bene di creare una squadra di infermieri volontari preparati i quali potessero dare supporto alla sanità militare. Nel Convegno di Ginevra, avuto 4 anni più tardi, sono nate le società nazionali di Croce Rossa, tra cui quella italiana. Ma la Croce Rossa non offre assistenza solo in tempi di guerra, ma anche in tempi di pace; inoltre, lavora sotto l’alto patronato del Presidente della Repubblica e fa parte del Movimento Internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa. Pertanto, è un’organizzazione volontaria, neutrale ed indipendente, il cui attuale presidente è Francesco Rocca. Al giorno d’oggi i volontari sono oltre 149mila, che si trovano in 1460 sedi in tutta la nazione.

Offerte di lavoro

Principalmente si cerca del personale presso le sedi di Lazio, Piemonte, Calabria, Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Puglia, Emilia Romagna e Sicilia, ma non manca la possibilità di fare missioni all’estero. Ecco di seguito i profili richiesti e dove devono essere collocati:

INFERMIERI USMAF

Dove: Civitavecchia, Torino, Reggio Calabria, Malpensa, Trieste, Taranto, Porto Empedocle, Siracusa, Trapani, Palermo, Catania, Messina.

Requisiti: Laurea in Scienze Infermieristiche e iscrizione all’Albo Professionale. Esperienza nell’assistenza generale di tipo infermieristico e l’abilitazione BLS (Basic Life Support). Conoscenza di Office, in particolare Excel, PowerPoint, Outlook e Word, e la lingua inglese. Si preferisce la possessione dell’attestato del corso RSP (Reparto Sanità Pubblica) e / o servizio per RSP o USMAF-SASN. Vanno bene anche eventuali esperienze come formatore nell’ambito dell’assistenza sanitaria o del pronto soccorso sanitario, nel Movimento Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa e / o con attori / organizzazioni internazionali esterni, di assistenza nel settore migrazioni o come volontario CRI, in altre attività CRI o altre organizzazioni di volontariato. Conoscenza di database per archiviazione di dati sanitari e / o di una seconda lingua straniera tra Francese e Arabo.


Leggi anche: Bonus ristorazione (Mipaaf) Covid e fondo per la filiera: arriva la proroga al 15/12, ecco le istruzioni con i codici Ateco

Candidatura: per le posizioni aperte per le sedi di Civitavecchia, Torino, Reggio Calabria, Malpensa, Trieste e Taranto c’è tempo fino al 3 gennaio 2019. Per le sedi di Porto Empedocle, Siracusa, Trapani, Palermo, Catania e Messina il giorno limite è il 31 dicembre 2018.

MEDICI USMAF

Dove: Bologna, Brindisi, Catania, Fiumicino, Civitavecchia, Livorno, Malpensa, Palermo, Messina, Porto Empedocle, Reggio Calabria, Roma, Taranto, Torino, Siracusa, Augusta, Trapani.

Requisiti: Laurea in Medicina e Chirurgia, iscrizione all’Albo Professionale. Pluriennale esperienza in ambito emergenziale e / o nella profilassi internazionale e transfrontaliera, oltre che in attività sanitarie in favore dei migranti o categorie ritenute vulnerabili. Buona conoscenza della lingua inglese e / o francese, e di Excel, PowerPoint, Outlook e Word. Conoscenza delle normative in materia di Diritto Internazionale Umanitario e tutela dei diritti umani. Un occhio di riguardo sarà dato ai candidati specializzati in igiene, infettivologia, dermatologia o malattie dell’apparato respiratorio, e / o con attestato del corso RSP e / o che hanno prestato servizio per RSP o USMAF-SASN. Esperienza nel Movimento Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa e / o con attori / organizzazioni internazionali esterni, di assistenza nel settore migrazioni o come volontario CRI, in altre attività CRI o altre organizzazioni di Volontariato o in qualità di formatore nell’ambito dell’assistenza sanitaria o del pronto soccorso sanitari, è considerato un plus. Conoscenza di database per archiviazione di dati sanitari e della legislazione italiana in tema di migrazione.

Candidatura: giorno limite è il 3 gennaio 2019. Per le sedi di Fiumicino, Messina, Porto Empedocle, Siracusa, Augusta, Trapani e Palermo il giorno limite è il 31 dicembre 2018.

SENIOR OFFICER TRATTAMENTO GIURIDICO HR

Dove: Roma

Requisiti: Laurea in materie giuridico economiche. 5 anni di esperienza in ambito giuridico per le Risorse Umane e conoscenza del pacchetto Office ad un ottimo livello. Buona padronanza dell’Inglese e attitudine a lavorare in team e sotto stress con scadenze anche urgenti ed in situazioni di emergenza.

SENIOR OFFICER EDUCATION

Dove: Roma

Requisiti: Laurea in Scienze della Formazione o materie simili. 5 anni di esperienza come coordinatore di progetti formativi, progettista ed eventualmente docente di interventi formativi su tematiche comportamentali e manageriali. Esperienza nella formazione a finanziamento pubblico, nell’utilizzo di metodi e strumenti di analisi dei bisogni formativi aziendali, nel processo di raccolta feedback e follow-up, e nella definizione di processi e strumenti di monitoraggio di azioni formative. Per candidarsi occorre conoscere le metodologie didattiche innovative e gli applicativi Office. Disponibilità ad effettuare missioni in ambito nazionale e internazionale.
Per tutte queste offerte, la candidatura va inviata entro il 19 gennaio 2019.


Potrebbe interessarti: Conto corrente, multe salate a Natale: quando scattano e come evitarle

Croce Rossa e volontariato

L’associazione raccoglie le candidature di aspiranti Volontari Croce Rossa Italiana per tutto l’anno. Per diventare Volontario CRI è necessario frequentare un apposito corso di formazione, ricevere l’attestato di partecipazione, e superare un esame. Come sarà disponibile un percorso formativo, i candidati scelti saranno contattati per assistere ad una presentazione gratuita dello stesso.
Per candidarsi è necessario lasciare i recapiti presso la sede CRI più vicina o telefonicamente o attraverso l’apposito form online.

Come mi candido?

Per candidarsi al lavoro di Croce Rossa Italiana è possibile visitare la pagina dedicata alle carriere dell’associazione, Croce Rossa Italiana “Lavora con noi”, in cui sarà possibile visitare le posizioni aperte e candidarsi, inviando il cv e una lettera di presentazione con mail all’indirizzo di posta elettronica indicato.