Opzione donna 2019: totalizzazione o cumulo contributivo

-
19/02/2019

Pensione Opzione donna 2019, è possibile raggiungere il requisito contributivo di 35 anni con il cumulo o la totalizzazione?

Opzione donna 2019: totalizzazione o cumulo contributivo

Pensione Opzione donna prorogata nel 2019 con nuovi requisiti anagrafici, abbiamo trattato ampliamente l’argomento in quest’articolo: Opzione donna 2019: cristallizzazione, requisiti, contributi figurativi, FAQ aggiornate. Ci si chiede se la totalizzazione o il cumulo contributivo, può essere usato per confluire i contributi in un’unica cassa previdenziale e arrivare al requisito contributivo di 35 anni, rispondiamo ai nostri lettori. 

Pensione Opzione donna e totalizzazione contributiva

1) Buongiorno, sono nata il 3 dicembre 1959 ho 32 anni di contributi come lavoratrice dipendente e 3 anni e 4 mesi contributi da parasubordinati al 31/12/2018. Posso accedere all’ opzione donna totalizzando i contributi da dipendente e parasubordinati. Con l’occasione porgo distinti saluti.

Purtroppo per questa misura, non è possibile operare il cumulo o la totalizzazione, non permette di sommare i contributi accreditati in gestioni previdenziali diverse, è consentita la totalizzazione solo per i contributi esteri.

2) Salve, Mia mamma è nata il 31 agosto 1957 ed ha 34 anni d contributi (2anni da lavoro autonomo) ed ha un invalidita del 75%…secondo voi gli spettala pensione?

Il requisito contributivo richiesto per Opzione donna è di 35 anni maturati entro il 31 dicembre 2018. Quindi lei non rientra, inoltre come sopra specificato non è possibile unificare i contributi in un’unica cassa previdenziale