Opzione donna: entrambi i requisiti al 31 dicembre 2018

Pensione donna contro pensione anticipata: non ci sono davvero confronti a livello economico.

Buongiorno.. Ho 39 anni di contributi e a maggio 2019 compirò 58 anni di età.. Potrò andare in pensione con opzione. Donna??

Purtroppo no, per accedere all’Opzione donna sia i 58 anni che i 35 anni di contributi richiesti dovevano essere raggiunti entro il 31 dicembre 2018. L’alternativa di pensionamento per lei, però, è la pensione anticipata che con altri 2 anni e 10 mesi di lavoro le garantirà l’accesso alla pensione anticipata con requisiti Fornero che, tra l’altro non prevede penalizzazioni.

Infatti, al contrario dell’opzione donna, con la quale il suo assegno pensionistico avrebbe subito una forte penalizzazione (fino al 30% della pensione) essendo ricalcolato interamente con il sistema contributivo, con la pensione anticipata percepirà un assegno pensionistico pieno e senza decurtazioni. So che a volte il pensiero di lavorare quasi 3 anni in più può risultate quasi intollerante, ma in questo caso, penso, almeno a livello economico (e visto che nell’opzione donna non può accedere) penso che ne valga davvero la pena.

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Patrizia Del Pidio

Sono attualmente direttrice responsabile della testata online Investireoggi.it e collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it.Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.