Patente di guida nel 2020 costa di più, le ultime novità

-
03/01/2020

Patente scuola guida più care dal 1° gennaio 2020, ecco cosa ha deciso l’Agenzia delle Entrate.

Patente di guida nel 2020 costa di più, le ultime novità

La patente di guida dal 1° gennaio 2020 costerà di più per i veicoli delle categorie B e C1. L’aumento è dovuto all’applicazione dell’Imposta sul valore aggiunto (IVA).

Esenti alcune categorie di patenti

Sono esenti da IVA alcune patenti di guida, in particolare categoria A, A1, C e D1.

La risoluzione dell’Agenzia delle Entrate numero 79/E/2019, ha stabilito che la patente di guida rientra nelle prestazioni formative e didattiche, quindi imponibili ai fini IVA.

Questo è l’effetto della risoluzione 79/E/2019, che è stata generata dopo la sentenza con cui la Corte di Giustizia Europea (causa C-449/2017) il 14 marzo 2019 ha considerato, le lezioni per l’apprendimento della guida impartite presso la scuola guida, tra i casi di esenzione Iva. La pronuncia afferma che è fuori dall’applicazione dell’imposta sul valore aggiunto (IVA), solo l’insegnamento che comporta la conoscenza e l’approfondimento della materia, con le stesse caratteristiche dell’insegnamento scolastico e universitario.

E’ stata scongiurata la retroattività si parte con l’applicazione IVA dal 1° gennaio 2020.

Ti potrebbe interessare: Patente di guida e batosta in arrivo, allo studio ipotesi correttiva