Pensionamento con la rendita di 5 anni o a 62 anni con Quota 100

-
25/03/2020

Pensionamento con anticipo di 5 anni con la rendita o con la Quota 100 nel 2021? Rispondiamo a questa domanda valutando la convenienza con esempi di calcolo.

Pensionamento con la rendita di 5 anni o a 62 anni con Quota 100

Pensionamento anticipato con la Rendita Integrativa Temporanea Anticipata (RITA) cinque anni prima dell’età richiesta per la pensione di vecchiaia o la Quota 100 con 62 anni e 38 anni di contributi, analizziamo cosa conviene rispondendo ad un lettore. 

Pensionamento anticipato

Salve, ho quasi 61 anni e ho stipulato un fondo pensione da più di 5 anni inoltre ho più di 40 anni di contributi posso andare in pensione? Se fosse possibile potrei il prossimo anno andare poi in pensione con quota 100?

Il pensionamento prevede per chi sta ancora lavorando la possibilità di avere una rendita fino al raggiungimento dell’età pensionabile, con i seguenti requisiti:

√ Cessazione del rapporto di lavoro (autonomo o dipendente)

√ Non più di 5 anni alla maturazione dell’età per la pensione di vecchiaia (accessibile dal 2020 a 62 anni)

√ Requisito contributivo minimo di 20 anni

√ 5 anni di partecipazione al sistema di previdenza complementare.

Per approfondimenti consigliamo di leggere: Pensionamento con la RITA: requisiti, aspetto fiscale e convenienza, guida completa

Logicamente la rendita è alta quando più alto è il montante accumulato nel fondo. 

Ad esempio: un lavoratore che si trova distante 5 anni dall’età richiesta per la RITA quindi a 62 anni e ha maturato un capitale di 50.000 euro in un fondo pensione con una percentuale da rivalutare nella RITA al 100%. Il valore annuale lordo RITA è di: € 10.000; la rata trimestrale lorda RITA è di € 2.500.

Quindi è vero che questa misura permette l’anticipo di cinque anni ma bisogna valutare tutti i fattori.

Pensione Quota 100 fino al 31 dicembre 2021

Lei può accedere l’anno prossimo alla maturazione dei 62 anni alla quota 100 in quanto ha maturato già più di 38 anni di contributi, sicuramente questa è la scelta migliore in quanto è calcolata come la pensione anticipata senza penalizzazione. Il pensionamento con quota 100 è valido per il triennio di sperimentazione dal 2019 al 2021. Quindi, potrà fare domanda fino al 31 dicembre 2021.

Nel suo caso le consiglio fare domanda della pensione anticipata Quota 100.