Pensione a 58, 59 e 63 anni: le possibilità di uscita

-
20/02/2020

Quali sono le possibilità di uscita da mondo del lavoro per lavoratori che oggi hanno 58, 59 e 63 anni? Vediamo i casi.

Pensione a 58, 59 e 63 anni: le possibilità di uscita

Accedere alla pensione anticipata non sempre è semplice poichè tutte le misure che prevedono un anticipo pensionistico richiedono requisiti stringenti o anagrafici o contributivi o entrambi. Vediamo nei casi dei nostri lettori che ci scrivono per poter anticipate la pensione.

Pensione a 58, 59 e 63 anni

I nostri lettori ci chiedono:

  1. Salve vorrei sapere attualmente sono arrivato con 40anni e 7 mesi ho 58anni quando potrò andare in pensione grazie 
  2. Anni 63 al 3 marzo, contributi presunti 37,5, lavoro nella scuola pubblica da oltre anni 32, poi ci sono gli altri anni di contributi, già riscattati, apprendista, 3 anni circa di artigiano ecc.,in provveditorato mi è stato detto che a dicembre posso inoltrare PA domanda per il pensionamento, quanto si perde nella pensione, c’è una percentuale o è l’ultimo stipendio? grazie , vi
    prego di darmi qualche delucidazione, ossequi.
  3. Ho 59 anni e ho di contributi 30 quando dovrò  andare in pensione grazie 

Per rispondere ai nostri lettori

1)Se è in possesso di almeno 12 mesi di contributi versati prima del compimento dei 9 anni ed è un disoccupato, caregiver, invalido, usurante o gravoso può accedere al pensionamento alla maturazione dei 41 anni di contributi. In caso contrario dovrà attendere di maturare 42 anni e 10 mesi di contributi per accedere alla pensione anticipata ordinaria.

2) La pensione con la quota 100 (che suppongo sia quella che utilizzerà lei per uscire dal mondo del lavoro) non prevede penalizzazioni sull’assegno pensionistico che sarà, quindi, calcolato in base al suo reale montante contributivo. L’importo dell pensione, in ogni caso, mai rispecchia l’ultimo stipendio poichè è data dal calcolo dei contributi versati moltiplicato per il coefficiente di trasformazione.

3) Potrà accedere al pensionamento soltanto al compimento dei 67 anni di età con la pensione di vecchiaia poichè i contributi che ha versato non le permettono alcun anticipo pensionistico in base alla normativa vigente. Mancando, però, 8 anni all’accesso alla pensione potrebbe essere varata, nel frattempo, qualche misura che le permetterà il pensionamento fra qualche anno.


Leggi anche: In pensione a 64 anni: una possibilità non per tutti