Pensione a 62 o 67 anni se si riscattano 5 anni di laurea?

-
10/02/2020

Il riscatto laurea agisce solo ed esclusivamente sui contributi versati ma non riduce l’età pensionabile per accedere alla pensione di vecchiaia.

Pensione a 62 o 67 anni se si riscattano 5 anni di laurea?

Il riscatto degli anni di studio universitario che hanno portato al conseguimento della laurea permettono di valutare ai fini pensionistici i periodi impiegati nello studio universitario. Ma cosa significa? Come incidono i periodi riscattati sulla pensione e come aiutano il richiedente ad andare in pensione con un certo anticipo? Vediamo insieme.

Pensione anticipata con riscatto laurea

Un nostro lettore ci scrive:

Buongiorno,

ho iniziato a lavorare in Aprile 1996 (quindi sono contributivo puro) e non ho mai smesso, quindi posseggo già 20 anni di contributi.

Nel caso riscattassi i 5 anni di laurea (ante 1996) riuscirei quindi ad andare in pensione a 62 anni (67 anni di pensione di vecchiaia meno i 5 del riscatto)?

Per quanto riguarda invece la “pensione anticipata contributiva” (oggi a 64 anni), il riscatto della laurea immagino non influisca minimamente e quindi riscattando 5 anni andrei in pensione solo 2 anni prima rispetto alla pensione anticipata contributiva.

Grazie

E’ bene chiarire fin da subito che i contributi da riscatto vanno ad aumentare il montante contributivo ma non a diminuite l’età pensionabile. Come agiscono i contributi del riscatto laurea sulla pensione? Se si intende accedere ad una pensione anticipata i contributi da riscatto aggiungendo al montante contributivo 4 o 5 anni permettono di raggiungere il requisito contributivo (ad esempio i 42 anni e 10 mesi di contributi necessari per la pensione anticipata ordinaria) 4 o 5 anni prima. 

Ma i contributi da riscatto non possono in alcun modo andare ad abbassare l’età di accesso alla pensione di vecchiaia. Nel suo caso come agirebbe il riscatto degli anni di laurea? Potrebbe andare in pensione con 67 anni di età e con 25 anni di contributi ma non con 62 anni di età e 20 anni di contributi. I contributi da riscatto influiscono solo ed esclusivamente sui contributi.

Pensione anticipata contributiva

Se dovesse riscatta gli anni di laurea ante 1996, purtroppo, perderebbe il diritto all’accesso alla pensione anticipata contributiva: questa misura, infatti, è riservata soltanto a coloro che non possiedono contributi prima del 1996 (riscattando i contributi della laurea collocherebbe contribuzione prima del 1996) e a chi può optare per il computo nella gestione separata.

Lei attualmente può accedere, al compimento dei 64 anni, alla pensione anticipata contributiva.


Leggi anche: Soldi depositati in banca: non sono più i tuoi, a dirlo la legge