Pensione anticipata a 51, 57 e 59 anni di età: le possibilità e le strade

-
28/03/2020

Quali sono le possibilità e le strade percorribili per una pensione anticipata per chi, non avendo ancora raggiunto neanche i 60 anni, anela alla quiescenza?

Pensione anticipata a 51, 57 e 59 anni di età: le possibilità e le strade

Non sempre è facile capire a che età è possibile accedere ad una qualsiasi pensione anticipata. I requisiti richiesti per il prepensionamento, infatti, cambiano in base alla misura che si sceglie di fruire. Cerchiamo di capire, per chi ha meno di 60 anni, quali possibilità di pensionamento ci sono rispondendo ai dubbi dei nostri lettori.

Pensione a 51, 57 e 59 anni

Alcuni nostri lettori ci hanno scritto per chiederci un consiglio sulla prima possibilità di pensionamento. Vediamo di rispondere alle loro domande.

• Buona sera volevo sapere quando posso andare in pensione, ho quasi 57 anni con 41 anni di contributi pagati!! Sono  nato1963 e  ho iniziato a lavorare 1978 in regola grazie

Non appena matura i 42 anni 10 mesi di contributi (minimo richiesto per gli uomini) potrà accedere alla pensione anticipata tradizionale con decorrenza del trattamento 3 mesi dopo il raggiungimento dei requisiti di accesso. Fra circa 2 anni, quindi, potrà pensionarsi.

• Buongiorno sono nato il 19/04/69, Lavoro dal febbraio 1990 considerando che ho una invalidità del 90% quando posso accedere se possibile ad una pensione anticipata? Saluti

Con 51 anni e con 30 anni di contributi, attualmente, non può accedere a nessun tipo di prepensionamento. Avendo un’invalidità del 90%, però, potrà accedere al compimento dei 61 anni (più 12 mesi di attesa per la decorrenza del trattamento pensionistico) alla pensione di vecchiaia anticipata per lavoratori con invalidità pari o superiore all’80% che per gli uomini, appunto, richiede almeno 61 anni di età.

• Buongiorno,compiró 59 anni ad agosto e 34 di contribuzione a fine anno,che prospettive posso avere? (donna)

Purtroppo al momento grosse prospettive di pensionamento con i suoi requisiti non ce ne sono. Non rientra nell’opzione donna (che tra l’altro neanche le consiglierei perchè troppo penalizzante dal punto di vista economico) e per la pensione anticipata le occorrono almeno 41 anni e 10 mesi di contributi che maturerebbe tra 7 anni, quando avrebbe circa 66 anni. In ogni caso se nei prossimi anni fosse varata una nuova forma di pensionamento flessibile in sostituzione della quota 100, potrebbe vedere se con i requisiti maturati potrebbe rientrare nel pensionamento.