Pensione anticipata a quale età nel 2020?

-
16/03/2020

Pensione anticipata nel 2020 quali sono i requisiti da rispettare, limiti e sistema di calcolo dell’assegno pensionistico.

Pensione anticipata a quale età nel 2020?

La pensione anticipata prevede un requisito contributivo di 42 e 10 mesi per gli uomini e 41 e 10 mesi per le donne, indipendentemente dall’età anagrafica. Inoltre, nel decreto-legge n. 4/2019 è stata inserita una finestra di tre mesi dalla maturazione dei requisiti.

Pensione anticipata ed età di pensionamento

Un lettore ci chiede: Buongiorno, io ho 50 anni con 34 di contributi sempre lavorati in regola riesco ad andare in pensione prima dei 60? 

Lei può accedere alla pensione anticipata quando maturerà 42 e 10 mesi di contributi, quindi dovrebbe accedere al pensionamento con questa misura prima dei 60 anni. Come evidenziato non c’è un limite d’età ma solo un requisito contributivo da raggiungere.

L’assegno pensionistico viene calcolato con sistema misto e tiene conto di vari fattori temporali. Nello specifico viene effettuato il calcolo nel modo seguente: 

  • con un’anzianità contributiva con almeno 18 anni al 31 dicembre 1995, si mantiene il diritto al calcolo retributivo fino al 2011 compreso, peri poi dal 1° gennaio 2012 scatta il calcolo contributivo;
  • con un’anzianità inferiore a 18 anni al 31 dicembre 1995, il calcolo della pensione è effettuato con il sistema misto. Gli anni di contribuzione fino al 1995 sono calcolate con il sistema retributivo, mentre dal 1° gennaio 1995 in poi si calcolano con il sistema contributivo;
  • se non si possiede nessun contributo prima del 31 dicembre 1995, la pensione è interamente calcolata con il sistema contributivo.