Pensione anticipata Ape volontario non rischia lo stop, cosa succederà all’Ape Sociale?

Pensione anticipata Ape volontario con assegno medio di  925 euro, non rischia lo stop, ma l’Ape Sociale sarà prorogato nel 2019? La misura Quota 100 inserita nel contratto di governo, cosa prevede?

Pensione anticipata Ape Volontario, sono stata presentate all’Inps  4.200 domande. L’importo medio dell’assegno pensionistico è di 925 euro. Sono stata impegnate già risorse per 173 milioni. Una breve panoramica dei requisiti richiesti per poter accedere alla pensione anticipata Ape Volontario e analizzeremo la possibilità della proroga per l’Ape Sociale.

Requisiti richiesti 

L’Ape volontario è un prestito utilizzato come ponte per arrivare al diritto della pensione di vecchiaia. Il prestito è erogato dalla banca in quote mensili, non c’è bisogno di cessare l’attività lavorativa. I requisiti richiesti sono:

a) 63 anni di età, alla prima data utile di presentazione della domanda di APE;

b) età che consenta la maturazione del requisito anagrafico di cui all’articolo 24, comma 6, della legge n. 214 del 2011 per la pensione di vecchiaia entro tre anni e sette mesi dalla prima data utile di presentazione della domanda di APE;

c) età che consenta la maturazione del requisito anagrafico di cui alla precedente lettera b) non prima di sei mesi precedenti alla prima data utile di presentazione della domanda di APE;

d) anzianità contributiva non inferiore a venti anni, di cui all’articolo 24, comma 7, della legge n. 214 del 2011, utile per conseguire la pensione di vecchiaia a carico di una delle forme assicurative sopra indicate, alla data della domanda di certificazione del diritto all’APE;

e) per i soggetti con riferimento ai quali il primo accredito contributivo decorre dal 1° gennaio 1996, importo di pensione non inferiore a 1,5 volte l’importo dell’assegno sociale di cui all’articolo 3, comma 6, della legge n. 335 del 1995, alla data della domanda di certificazione del diritto all’APE;

f)  importo di pensione, al netto della rata di ammortamento corrispondente all’APE richiesta, pari o superiore a 1,4 volte il trattamento minimo previsto nell’assicurazione generale obbligatoria, alla data della domanda di certificazione del diritto all’APE.

I problemi nascono per chi ha finanziamenti e mutui, molti i lavoratori che si sono visiti negare l’accesso alla pensione anticipata, per maggiori informazioni, consigliamo di leggere: Pensione Ape Volontario, per chi ha finanziamenti o mutuo, l’accesso è negato?

Ape Sociale ci sarà la proroga?

In riferimento all’Ape Sociale e la sua proroga, nella Legge di Bilancio 2018 è stato previsto un Fondo Speciale per l’APE nel quale confluiranno i risparmi maturati con l’obiettivo di prorogare la possibilità sino al 31 dicembre 2019 (per l’estensione temporale servirà però un provvedimento legislativo).

La misura riporta che il fondo avrà dotazione nei vari anni, i seguenti importi:

  • nel 2019 circa 17,4 milioni di euro;
  • nel 2020 circa 12,1 milioni di euro;
  • nel 2021 circa 14,4 milioni di euro;
  • nel 2022 circa 6,6 milioni di euro;
  • nel 2023 circa 7,9 milioni di euro;
  • nel 2024 circa 5 milioni di euro.

Molti i cittadini che sperano nel rinnovo dell’APe Sociale. 

Il nuovo contratto di Governo Lega e 5 Stelle, non menziona la proroga dell’Ape Sociale, quindi se non fosse prorogata, quindi vedrà la sua chiusura il 31 dicembre 2018.

Le nuove misure pensionistiche nel contratto di governo

Pensione anticipata Quota 100, prevista nel contratto di Governo Lega e 5 Stelle, ma non è l’unica misura, tante le novità tra cui: proroga Opzione Donna, riforma vitalizi e taglio pensioni d’oro, pensione e reddito di cittadinanza. Analizziamo in breve i punti chiave.

“Daremo fin da subito la possibilità di uscire dal lavoro quando la somma dell’età e degli anni di contributi del lavoratore è almeno pari a 100, con l’obiettivo di consentire il raggiungimento dell’età pensionabile con 41 anni di anzianità contributiva, tenuto altresì conto dei lavoratori impegnati in mansioni usuranti”.

Per maggiori informazioni consigliamo di leggere: Pensione anticipata Quota 100 e non solo, tante novità nel contratto di Governo Lega e 5 Stelle

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.