Pensione anticipata comparto scuola con la rendita, le possibilità

-
10/03/2020

Pensione anticipata nel comparto scuola con e senza il fondo Espero con la rendita integrativa, alcuni chiarimenti sulle misure vigenti.

Pensione anticipata comparto scuola con la rendita, le possibilità

Anticipare la pensione con l’adesione ai fondi pensione (RITA) è una valida alternativa che consente di uscire dal lavoro cinque anni prima e nei casi di disoccupazione di lunga durata (12 mesi ) l’anticipo è di dieci anni. Oggi esaminiamo la domanda posta da una nostra lettrice che fa parte del comparto scuola e ha aderito al fondo Espero.

Pensione anticipata comparto scuola con il Fondo Espero 

Una lettrice ci scrive:

  • Sono una maestra di scuola primaria in servizio con contratto a tempo indeterminato da settembre 1983. Ho aderito al fondo Espero dal 2005. Che possibilità ho di andare in pensione? Grazie per l’attenzione.

Non mi indica la sua età, comunque avendo aderito ad un fondo Espero può anticipare il pensionamento di cinque anni con la Rendita Integrativa Anticipata Temporanea. La rendita servirà da ponte fino al raggiungimento dell’età per la pensione di vecchiaia. Con questa misura può lasciare il lavoro a 62 anni di età. 

La domanda di pensionamento deve essere inoltrata direttamente ai fondi previdenziali di appartenenza. Rientra tra le facoltà del lavoratore la possibilità di decidere se accedere a l’intero montante o solo in parte.

I documenti d’allegare alla domanda nel caso specifico sono:

  • copia del documento di identità dell’associato;
  • attestazione della maturazione dei 20 anni di contributi nel regime obbligatorio di appartenenza:

– opportuna certificazione rilasciata dall’Ente previdenziale di appartenenza (es. estratto conto integrato o altra certificazione);

– in alternativa al precedente punto, una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà (autenticata da un notaio, cancelliere, segretario comunale, o altro dipendente incaricato dal Sindaco) nonché un impegno scritto a produrre, in caso di richiesta da parte di Fondo Espero, la documentazione necessaria a comprovare le dichiarazioni rese.

È possibile scaricare qui la domanda da compilare, con tutte le istruzioni:  Fondo Espero_Mod_RITA

Per maggiori informazioni su questa misura, e per conoscere gli aspetti fiscali e la convenienza, le consiglio di leggere la nostra guida: Pensionamento con la RITA: requisiti, aspetto fiscale e convenienza, guida completa

Se poi non si vuole accedere subito al pensionamento, con 41 e 10 mesi di contributi (per le donne) può accedere alla pensione anticipata indipendentemente dall’età anagrafica. Questa misura prevede a differenza della Rita che è immediata, una finestra di 3 mesi dalla maturazione dei requisiti.

Consiglio di leggere anche: Pensione donna a 57 anni con riscatto maternità, le possibilità