Pensione anticipata con 25 anni di contributi subito o attendere il 2021?

-
30/01/2020

Pensione anticipata con 25 anni di contributi, è possibile accedere alla RITA? Rispondiamo a questa domanda chiarendo perchè i patronati lo sanno.

Pensione anticipata con 25 anni di contributi subito o attendere il 2021?

La pensione anticipata RITA con i fondi pensione è una misura poco conosciuta ma in alcuni casi conveniente. La Rendita Integrativa Temporanea Anticipata consente di anticipare il pensionamento con il godimento del montante contributivo accumulato dai lavoratori dipendenti e autonomi iscritti a forme di previdenza complementare. A differenza dell’Ape volontario non si tratta di un prestito da restituire ma è una corresponsione anticipata di quanto il lavoratore è riuscito ad accantonare in misura al montante contributivo sotto forma di rendita.

Pensione anticipata con la RITA: la domanda

Buongiorno, mia moglie è nata il 20 giugno del 1955 e ha lavorato fino a 15 anni fa in proprio settore commercio versando circa 25 anni di contributi. Ho letto la vostra notizia del Rita e al patronato nessuno ci ha informato che esiste questa possibilità. Vorrei avere notizie più approfondite per capire se mia moglie potrebbe andare in pensione, oppure dovrà aspettare come detto dal patronato da dicembre 2021. Grazie mille. 

C. B.

Requisiti richiesti

I requisiti per accedere alla RITA per i lavoratori dipendenti e autonomi, sono:

  • Età anagrafica di 63 anni
  • Requisito contributivo di 20 anni
  • Cessazione del rapporto di lavoro
  • Non titolare di altro trattamento pensionistico diretto
  • Almeno 5 anni di contributi versati in un fondo previdenziale complementare


Leggi anche: Pensione per invalidità e legge 104 con la Rendita Integrativa e 20 anni di contributi

I patronati non ne sono a conoscenza, perchè la domanda di pensionamento non deve essere inoltrata tramite loro all’Inps, ma direttamente al fondo di appartenenza.

Per accedere al pensionamento con 57 o 62 anni, basta l’autocertificazione

Se sua moglie ha versato i contributi  in un fondo pensione, può fare domanda per la Rita, importante è capire se il fondo previdenziale è adeguato alla RITA, abbiamo specificato in quest’articolo le differenze dei fondi:  Fondi pensione: prestazione definitiva e contribuzione definita, le differenze per il pensionamento