Pensione anticipata con la rendita o contributiva con 20 anni di contributi

-
10/04/2020

Accedere alla pensione anticipata è l’obiettivo di molti lavoratori e soprattutto per chi ha perso il lavoro e non sa cosa fare:analizziamo alcune misure pensionistiche che permettono il pensionamento prima della pensione di vecchiaia (67 anni).

Pensione anticipata con la rendita o contributiva con 20 anni di contributi

Ci arrivano sempre molte domande dei nostri lettori che chiedono come accedere alla pensione anticipata e quale misura permette di accedere considerando chi ha pochi contributi o ha perso il lavoro. Scopriamolo insieme rispondendo ai nostri lettori. 

Pensione anticipata a 59 anni di età

Pensione con età 59 anni e 20 di contributi. Gentile Redazione vi porgo gentile domanda per il mio caso che ha 59 anni di età e ho lavorato per 20 anni! C’è qualche opportunità per andare in pensione. In attesa di una vostra gentile risposta cordiali…

Con 20 ani di contributi e 59 anni di età, c’è solo una misura che lo permette e si tratta della RITA. Questa misura permette di anticipare il pensionamento percependo una rendita fino all’età richiesta per la pensione di vecchiaia, attualmente 67 anni, solo per i lavoratori disoccupati di lunga durata. Mentre per coloro che lavorano possono accedere a questa misura con un anticipo di cinque anni quindi a 57 anni. La Rendita Integrativa Temporanea Anticipata non è per tutti, bisogna aver maturato almeno 5 anni in un fondo pensione. Logicamente più è alto il montante contributivo più è conveniente questa misura.

Può trovare tutte le informazioni su questa misura qui: Pensionamento con la RITA: requisiti, aspetto fiscale e convenienza, guida completa

Con 33 anni di contributi

Da Facebook. Buon giorno sono M.R. vorrei anch’io darvi la domanda quando potrei accedere alla pensione visto che sono un da due anni disoccupata. Io ho 33 anni e qualche mese di contributi lo so di preciso perché ho fatto fare il calcolo da un patronato ho iniziato a lavorare nel 1978. Se potete consigliarmi mi darete un grande favore.

Anche nel suo caso se ha per tempo aderito ad un fondo pensione, essendo disoccupata può aderire al pensionamento con la RITA, dieci anni prima dell’età pensionabile. I requisiti richiesti sono:

• Inoccupazione superiore a 24 mesi (successiva alla cessazione del lavoro)
• Non più di 10 anni alla maturazione dell’età per la pensione di vecchiaia (accessibile dal 2020 a 57 anni)
• Requisito contributivo minimo di 20 anni
• 5 anni di partecipazione al sistema di previdenza complementare.


Leggi anche: Whatsapp dal 2021 smetterà di funzionare su questi cellulari

Lei non indica l’età anagrafica, comunque esiste anche un’altra misura che permette il pensionamento a 64 anni, ma anche in questo caso ci sono dei paletti vincolanti. L’assegno con la pensione anticipata contributiva a 64 anni di età è calcolato  interamente contributivo, ma possono accedere solo coloro che abbiano maturati contributi dal 1° gennaio 1996. Nello specifico la misura richiede i seguenti requisiti:

◊ almeno 64 anni di età

◊ almeno 20 anni di contributi maturati

◊ che nessun contributo sa stato versato prima del 1 gennaio 1996 (o in alternativa che si possa optare per il computo nella Gestione Separata)

◊ che l’importo del primo assegno pensionistico sia pari o superiore a 2,8 volte il minimo INPS.

Per approfondire l’argomento consigliamo la nostra guida: Pensione a 64 anni e 22 di contributi: anticipata contributiva o di vecchiaia?