Pensione: in arrivo la nona salvaguardia per gli esodati?

-
03/07/2018

I Comitati Esodati chiedono a gran voce una nona salvaguardia per gli ultimi seimila esodati.

Pensione: in arrivo la nona salvaguardia per gli esodati?

Con il cambio di governo si sono riaccese anche le speranze degli ultimi seimila esodati che sperano in una nuova salvaguardia per poter finalmente accedere alla pensione.

E sono di nuovo in pressing gli esodati per chiedere l’ultima definitiva salvaguardia che permetta agli ultimi 6mila lavoratori rimasti fuori dalle precedenti 8 salvaguardie di poter, tramite una nona salvaguardia di poter finalmente lasciare il limbo in cui la legge Fornero li ha gettati.

Molti gli appelli lanciati per sondare l’umore della nuova maggioranza con l’obiettivo di risolvere definitivamente il vergognoso problema degli esodati che si trascina ormai da 7 anni. Secondo la Rete dei Comitati le risorse ci sarebbero anche state ma i precedenti governi hanno deciso di drenarli per altri scopi mentre dovevano essere utilizzati per gli esodati.

esodatiI Comitati chiedono a gran voce una nona salvaguardia poichè l’ottava copre soltanto coloro che avrebbero maturato la decorrenza alla pensione entro il 6 gennaio 2018 o 2019 (in base ai profili di tutela).

Si chiede, quindi una proroga di almeno 3 o  4 anni poichè fino ad ora i beneficiari delle salvaguardie precedenti sono sempre stati sovrastimati dalla Ragioneria dello Stato producendo una sovrabbondanza di risorse che potrebbe essere utilizzate per la nona salvaguardia.

Leggi anche:Proroga pensione Opzione donna 2018, le risorse ci sono: l’appello delle lavoratrici