Pensione anticipata o quota 100: cosa mi conviene?

-
31/10/2018

Per chi è vicino alla pensione anticipata è obbligatorio attendere il compimento dei 62 anni per accedere alla quota 100?

Pensione anticipata o quota 100: cosa mi conviene?

Ho 42 anni di contributi e 60 anni compiuti a giugno 2018, non ho capito se devo aspettare fino al compimento dei 62 anni? Cosa cambia per me dalla legge Fornero???

 

Nella sua mail non specifica se è uomo o donna. In ogni caso: se è donna può accedere alla pensione anticipata fin da subito, senza attendere di compiere i 62 anni di età poichè nel 2018 per accedere sono necessari, alle donne, 41 anni e 10 mesi di contributi. Il consiglio, quindi, è di presentare fin da subito domanda di pensionamento.

Se, invece è uomo, non serve comunque che attenda il compimento dei 62 anni di età per accedere alla quota 100 poichè nel momento che maturerà i 43 anni e 3 mesi di contributi (requisito richiesto per gli uomini a partire dal 1 gennaio 2019 a causa dell’aumento dell’età pensionabile per adeguamento alla speranza di vita) potrà accedere alla pensione anticipata.

Se, poi, come ha ipotizzato il governo, l’aumento dell’età pensionabile per l’accesso alla pensione anticipata sarà bloccato e anche nel 2019 rimarranno in vigore i requisiti del 2018, che per gli uomini sono di 42 anni e 10 mesi, potrà accedere alla pensione anticipata fra soli 10 mesi. Dalla riforma Fornero, quindi, per lei non cambia assolutamente nulla.

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a [email protected]