Pensione anticipata precoce o Salvaguardia, scelta anche per le domande respinte nel 2017

-
12/04/2018

Scelta tra pensione anticipata lavori “precoci” o Salvaguardia, anche per le domande respinte nel 2017.

Pensione anticipata precoce o Salvaguardia, scelta anche per le domande respinte nel 2017

Un nostro lettore leggendo l’articolo: Pensione: salvaguardia, ape e beneficio “precoci”, si può scegliere, ci ha posto il seguente quesito: Potrebbe spiegarmi qualcosa di quest’articolo io sono un precoce e nel 2017 mi è stata respinta la domanda di salvaguardia ho 40 anni e tre mesi di contributi grazie.

L’INPS ha chiarito che tutti coloro che si sono visti la domanda respinta perché in salvaguardia, verranno contattati e gli verrà concessa la possibilità di scelta tra le varie forme pensionistiche: pensione APE Social, beneficio “precoci” o Salvaguardia.

La scelta riguarderà anche le domande di pensione precoci presentate nel 2017, l’ente ha sottolineato la necessità di rielaborare tutte le domande dei salvaguardati scartate.

Quindi si potrà scegliere la soluzione più conveniente, nel caso del nostro lettore, tra il beneficio lavoro precoce o la salvaguardia.

Ricordiamo che la scelta è irreversibile, se si decide per il beneficio precoci, si perde definitivamente il diritto alla salvaguardia, quindi è utile fare tutte le valutazioni del caso.