Pensione anticipata quota 100 da gennaio: vediamo il piano del Governo

Da quel che si vocifera la pensione anticipata quota 100 potrebbe partire già il prossimo gennaio 2019, almeno secondo i piani del Governo Conte.

Con la quota 100 i lavoratori sia del settore pubblico che di quello privato potranno accedere alla pensione sommando età anagrafica e contributi ed ottenendo la somma 100, fermo restando un’età anagrafica minima di 64 anni e almeno 36 anni di contributi.

Quota 100 da gennaio 2019?

pensioni-quota-100Ma veramente è possibile andare in pensione con la quota 100 già dal prossimo gennaio?

Questo è quanto trapela dalle ultime parole di Matteo Salvini rilasciate durante un’intervista dello scorso mercoledì a Porta a Porta secondo le quali la quota 100 sarebbe una priorità rispetto ai 41 anni di contributi e le operazioni, secondo le intenzioni del governo dovrebbero essere avviate entro gennaio 2019. Ma i finanziamenti? Verrebbe da chiedersi.

Le intenzioni del governo sono quelle di contrattare quanto prima con l’UE per ottenere una riduzione del reddito per non interferire con le riforme in corso.

L’attuazione della quota 100, quindi, dipenderà in larga parte dalla risposta di Bruxelles.

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.