Pensione con 41 anni di contributi, ecco chi può accedere

-
05/09/2019

Chi può accedere alla pensione con 41 anni di contributi= Vediamo cosa stabilisce la quota 41.

Pensione con 41 anni di contributi, ecco chi può accedere

La quota 41 permette il pensionamento con soli 41 anni di contributi indipendentemente dall’età ai lavoratori che hanno iniziato a lavorare in giovane età versando almeno 12 mesi di contribuzione, derivante da lavoro effettivo, prima del compimento dei 19 anni di età. Non tutti i lavoratori precoci possono, però, accedere alla quota 41, ma solo quelli che rientrano nei profili tutelati. Vediamo quali sono rispondendo alla domanda del nostro lettore che ci scrive: Salve patrizia ho 37 di contributi e 52 anni di età quando posso riposarmi…lavoro quando avevo 15 anni .sono dipendente  nel settore calzaturiero.  Tingo pelli con aniline e creme, uso la maschera ma cmq c’è una puzza bestiale.  Me sa dire se è un lavoro usurante? Magari tra 4 5 anni  mi riposero ‘ finalmente. Attendo una risposta piacevole grazie. 

Pensione quota 41, per chi?

per poter accedere alla pensione quota 41, riservata ai lavoratori precoci, non bastano i 41 anni di contributi maturati e i 12 mesi di contributi versati prima del compimento dei 19 anni di et ma è necessario appartenere ad una delle seguenti categorie di lavoratori tutelati:

  • disoccupati a seguito di licenziamento, anche collettivo, che hanno terminato da almeno 3 mesi di fruire dell’intera indennità di disoccupazione spettante;
  • lavoratori invalidi con percentuale pari o superiore al 74%
  • Caregiver che assistono un familiare convivente con handicap grave in base alla legge 104, articolo 3, comma 3 da almeno 6 mesi
  • lavoratori gravosi
  • lavori usuranti

Per quel che la riguarda potrebbe accedere come lavoratore gravoso, poichè il conciatore di pelli rientra di diritto nel riconoscimento del lavoro gravoso. Unico problema è quello che il lavoro gravoso deve essere dichiarato nel contratto di assunzione. Se lei, quindi, nella mansione dichiarata dalla sua azienda risulta essere conciatore di pelli può, non appena matura i 41 anni di contributi, accedere alla pensione con la quota 41.


Leggi anche: Pensioni anticipate 2022: nuovo incontro tra governo e sindacati sul post quota 100