Pensione con 58 anni di età: quali misure lo permettono?

-
01/11/2019

Sono soltanto 3, attualmente, le misure che permettono un pensionamento con 58 anni di età, vediamo quali e per chi.

Pensione con 58 anni di età: quali misure lo permettono?

In Italia non è possibile accedere al pensionamento se non si rispettano i requisiti richiesti dalle diverse misure previdenziali che sono molto stringenti. Cerchiamo di capire, quindi, quali misure permettono di accedere alla pensione con soltanto 58 anni di età.

Pensione a 58 anni

Un nostro lettore ci chiede:

 Buonasera un informazione se è possibile vorrei sapere se con 26 anni di contributi Inps e 2 anni di naspi + 1 di servizio militare cioè in totale 3 anni di contributi figurativi se ce qualche combinazione per andare prima della pensione di vecchiaia con 58 anni di età

Al momento ci sono soltanto 3 misure che permettono il pensionamento con 58 anni di età (o meno) e due di esse sono destinate alle donne.

Una misura è la pensione di vecchiaia anticipata per invalidi che per le donne richiede 56 anni di età, 20 anni di contributi e un’invalidità dell’80%.

Un’altra misura è destinata alle lavoratrici dipendenti di 58 anni con almeno 35 anni di contributi (entrambi i requisiti da centrare entro il 31 dicembre 2019) che permettono di accedere al pensionamento con l’opzione donna.

La terza misura è la RITA che permette ai lavoratori disoccupati almeno da 24 mesi di accedere al pensionamento con 57 anni di età ma sono se titolari di un fondo previdenziale complementare in cui siano stati versati almeno 5 anni di contributi.

Nel caso abbia un fondo complementare, quindi, può accedere al pensionamento con la RITA, in caso contrario, purtroppo, non esiste alcuna misura che le consente un pensionamento prima del compimento dei 67 anni con la pensione di vecchiaia.