Pensione: cristallizzazione dei requisiti, che cos’è?

Un soggetto che raggiunge i requisiti della pensione e decide di proseguire ancora nella carriera lavorativa, perde il diritto di andare in pensione? Vediamo cosa prevede la normativa

Un soggetto che raggiunge l’età pensionabile e matura i requisiti per la pensione vede cristallizzare il diritto raggiunto, cioè se si raggiungono i requisiti per la pensione anticipata o di vecchiaia questa possibilità può essere sfruttata anche negli anni successivi. Ad esempio se vi è l’aumento nel 2019 dei requisiti dell’età pensionabile e il soggetto invece già ha maturato i requisiti nel 2018, questa modifica non lo toccherà. Infatti il soggetto ha raggiunto i requisiti per andare in pensione nel 2018, in base alla normativa vigente, per questo motivo tale meccanismo è definito cristallizzazione.

Cristallizzazione: come funziona

Il soggetto una volta che ha raggiunto i requisiti per la pensione nel 2018 può decidere di andare in pensione subito o nel 2019. In occasione che decide di andare in pensione nel 2019,il soggetto non subirà le modifiche apportate all’età pensionabile o contributiva, in quanto egli ha già raggiunto i requisiti l’anno prima con regole diverse. Le modifiche e le eventuali modifiche quindi non toccheranno il suo traguardo raggiunto.

Cristallizzazione; l’importo si modifica?

Il pensionato che decide di ritardate la sua uscita dal lavoro di qualche mese, verserà più contributi e quindi di conseguenza riceverà un assegno più elevato. Ma se la differenza di mesi è minima questo aumento sull’assegno pensionistico sarà sicuramente esiguo.

Questo discorso si può rapportare alla Quota 100, infatti chi va in pensione con 62 anni di età e 38 di contributi percepirà sicuramente un assegno pensionistico inferiore, di chi decide di andare in pensione con la misura ordinaria. Questa diminuzione dell’assegno è dovuta a 2 fattori, uno minor numero di anni di versamento contributivo e l’applicazione di un coefficiente di trasformazione sul montate più alto, in quanto questo scende all’aumentare dell’età del pensionato.

Cristallizzazione del diritto alla pensione: un diritto che nessuno può più togliere

Maria Di Palo

Sono ragioniere programmatore, ho scoperto, grazie ad una buona amica, il piacere di scrivere e di condividere ciò che mi interessa, mi incuriosisce e mi appassiona. Mi piace trasferire agli altri le ricette della tradizione campana che la mia mamma mi ha lasciato in eredità e quelle nuove che amo preparare per la mia famiglia. Mi appassiona scrivere su tutto ciò che attrae la mia curiosità come argomenti di attualità e argomenti che riguardano il mondo della scuola. Amo anche esplorare luoghi nuovi e affascinanti.