Pensione, Diabete, Legge 104, Fattura elettronica, Visita fiscale, Buoni fruttiferi, Detrazione casa, Abbonamenti trasporto, le novità della giornata

-
24/07/2019

Rassegna stampa su: Pensione, Diabete, Legge 104, Fattura elettronica, Visita fiscale, Buoni fruttiferi, Detrazione casa, Abbonamenti trasporto, le novità.

Pensione, Diabete, Legge 104, Fattura elettronica, Visita fiscale, Buoni fruttiferi, Detrazione casa, Abbonamenti trasporto, le novità della giornata

Rassegna stampa oggi 24 luglio 2019 su: Legge 104 e sosta gratis; Pensione e isopensione; Diabete e invalidità; Fattura elettronica; Visita fiscale ed esonero per invalidità; Rimborso buoni fruttiferi; Detrazione per ristrutturazione edilizia; Acquisto abbonamenti trasporto per il dipendente; tutte le novità della giornata.

Legge 104 e sosta gratis sulle strisce blu

Una recente sentenza crea maggior tutela per i disabili, infatti stabilisce che i disabili possessori di pass disabile possono sostare nelle strisce blu gratuitamente, senza dover pagare la sosta. La notizia completa con tutte le novità è contenuta in quest’articolo: Legge 104: sosta gratis sulle strisce blu, la sentenza

Pensione Quota 100 si apre all’isopensione

La pensione anticipata Quota 100 si apre ai lavoratori titolari dell’assegno straordinario di solidarietà e dell’isopensione. Il messaggio l’Inps chiarisce che non esclude la possibilità ai lavoratori che sono già titolari di questi trattamenti la possibilità di accedere alla pensione anticipata con i requisiti di Quota 100. Si tratta di una facoltà che riporta ad operare una scelta con tutte le considerazioni legate ai vari trattamenti. È possibile leggere qui la notizia completa: Pensione Quota 100: si apre ai lavoratori con isopensione e assegno di solidarietà

Diabete e invalidità

Il diabete è una patologia invalidante e in base al grado di handicap da diritto all’assegno di invalidità e all’indennità di accompagnamento. In quest’articolo abbiamo esaminato i vari tipi di diabete e la classificazione in base alla percentuale di invalidità che da diritto all’assegno: Diabete e pensione di invalidità, quali possibilità reali

Fattura elettronica: i chiarimenti dall’Agenzia delle Entrate

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato una serie di domande e risposte in materia di fatturazione elettronica. Le Faq aggiornate chiariscono molti aspetti: Fattura elettronica 2019: domande e risposte dell’Agenzia delle Entrate, novità

Visita fiscale ed esonero delle fasce di reperibilità: la malattia esclusa dal comporto?

L’esonero non esclude il comporto ma permette al dipendente che ne ha diritto di poter uscire di casa nelle fasce di reperibilità.


Leggi anche: Whatsapp dal 2021 smetterà di funzionare su questi cellulari

Per i lavoratori invalidi assunti tramite categorie protette, il licenziamento non è automatico al superamento del comporto, in quanto può essere licenziato a condizione che le assenze per malattia non derivino dalla sua patologia invalidante.

La notizia completa qui: Visita fiscale: esonero fasce di reperibilità la malattia rientra nel comporto?

Rimborso buoni fruttiferi postali

Buoni fruttiferi postali: molti risparmiatori in possesso di buoni della serie Q, che è la prima serie a cui Poste Italiane ha ribassato gli interessi, hanno vinto il contenzioso. Infatti le autorità stanno chiedendo a Poste Italiane di restituire gli interessi non versati, ma dovuti. Ecco come fare per ottenere il rimborso: Buoni fruttiferi postali: rimborsi attivati per molti risparmiatori

Detrazione per ristrutturazione edilizia: i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

Detrazioni per ristrutturazioni edilizie, l’Agenzia delle Entrate con la circolare n. 13/E/2019 fornisce chiarimenti sugli interventi di realizzazione e di miglioramento dei servizi igienici rientrano, in linea di principio rientrano tra gli interventi di manutenzione straordinaria ammessi alla detrazione. È possibile leggere le ultime novità in quest’articolo: Detrazione per ristrutturazioni edilizie: basta l’atto di notorietà, le novità

Abbonamenti per il lavoratore dipendente

L’Agenzia delle Entrate chiarisce che la quota parte dell’abbonamento a carico del lavoratore (80%) dovrà, invece, essere riconosciuta, quale onere detraibile, direttamente dal datore di lavoro, così come previsto dall’art. 23, c. 3 D.P.R. 29.09.1973 n. 600, e riportata nella sezione “oneri detraibili” della Certificazione Unica, punto 342, con l’indicazione, nel punto 341, del suddetto codice 40, ai fini della detrazione Irpef del 19%.


Potrebbe interessarti: Canone Rai: come ottenere il rimborso procedura e modulo

Leggi i chiarimenti dell’Agenzia qui: Acquisto abbonamenti trasporto per i lavoratori, i chiarimenti dell’Agenzia