Pensione d’ufficio scuola: quando spetta e come avviene nel 2018?

-
01/08/2018

Pensione d’ufficio per il personale della scuola per chi matura i requisiti entro il 31 agosto 2018.

Pensione d’ufficio scuola: quando spetta e come avviene nel 2018?

Un nostro lettore ci chiede : “Mia moglie, insegnante di scuola primaria, con oltre 41 anni di contribuzione compie i 67 anni il 24 novembre. Quando andrà in pensione di vecchiaia. Grazie”.

Sua moglie, quindi, ha compiuto i 66 anni e 7 mesi di età (requisito per accedere alla pensione di vecchiaia) il 24 giugno 2018. 

Come già noto, l’art. 24 del D.L. n. 201 del 6/12/2011, convertito in Legge n. 214 del 22/12/201, ha modificato i requisiti per l’accesso al trattamento pensionistico di vecchiaia e di anzianità. Con il 2017 si è conclusa la fase intermedia tra il vecchio e il nuovo sistema previdenziale. Infatti, la legge Fornero aveva fatto salvo il personale nato entro il 31.12.1951 che aveva maturato al 31/12/2011 i requisiti anagrafici e contributivi previsti dalla normativa vigente prima dell’entrata in vigore della legge n. 214/2011.

Per chi ha compiuto entro il 31 agosto 2018 l’età per accedere alla pensione di vecchiaia (e quindi sua moglie vi rientra) si accede al collocamento a rioposo per la pensione di vecchiaia il 1 settembre 2018 purchè si siano versati almeno 20 anni di contributi (e sua moglie ne ha ben 41 maturati).

Pensione anticipata lavori usuranti e gravosiSecondo quanto riporta la legge, quindi, sua moglie dovrebbe essere collocata a riposo d’ufficio a partire dal prossimo 1 settembre, il mio consiglio è quello che chiedere chiarimenti in segreteria.

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a [email protected]