Pensione lavoratori precoci: cosa cambierà con la quota 100?

-
29/10/2018

Per i lavoratori precoci cosa cambierà per il pensionamento dal 2019?

Pensione lavoratori precoci: cosa cambierà con la quota 100?

Buongiorno si parla di quota 100 per pensione ma dal 2019 per i precoci cosa cambierà? Io ho iniziato a lavorare a 15 anni in regola dal 1978…ho 40 anni di contributi versati……Grazie 

 

La quota 100 sostanzialmente non porterà alcun cambiamento per i lavoratori precoci. Per i lavoratori che hanno iniziato a lavorare molto presto, infatti, accedere alla nuova misura non sarà affatto conveniente poichè attendere di compiere i 62 anni di età significherebbe collezionare anni di contributi assurdi.

Per i lavoratori precoci, in attesa che il governo attui la pensione con 41 anni di contributi per tutti, resteranno in vigore la quota 41 per i precoci ( per approfondire leggere Pensione anticipata Quota 41 solo con 41 anni di contributi, quando è possibile fare domanda?) e la pensione anticipata con i requisiti della legge Fornero con 43 anni e 3 mesi di contributi per gli uomini e 42 anni e 3 mesi di contributi per le donne dal 2019 (nel 2018 5 mesi di contributi in meno). 

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a [email protected]