Pensione Opzione donna 2019 per le nate nel 1961 la possibilità nel 2020

Pensione Opzione donna 2019 per le nate nel 1961 la possibilità nel 2020, tutte le ultime novità.

Pensione anticipata Opzione donna, ci si chiede se la proroga sarà prorogata anche oltre il 2019, il quesito di un nostro lettore:

Buongiorno, sono del 1961, quindi dovrei rientrare nell’opzione donna il prossimo anno. Ho 34.6 mesi di contributi e più di un anno in gestione separata, è possibile il cumulo? Se fosse possibile, compio i 58 anni tra pochi giorni, posso cristallizzare la domanda di pensione? Grazie

Pensione Opzione donna: proroga nel 2019

La misura è in regime sperimentale ed è stata prorogata solo per il 2019 con i seguenti requisiti: possono accedere le lavoratrici che hanno maturato, entro il 31 dicembre 2018, un’anzianità contributiva minima di 35 anni e un’età anagrafica minima di 58 anni, se lavoratrici dipendenti, e 59 anni, se lavoratrici autonome, secondo le regole di calcolo del sistema contributivo.

La delusione delle lavoratrici sulla proroga della misura: Pensione Opzione donna prorogata al 2019 e poi… Monitorateci!

Proroga nel 2020

Le promesse sulla prossima proroga nel 2020, sono state fatte, ma non di può avere certezza. Quindi, al momento è difficile vedere una possibile proroga nel 2020.

Cristallizzazione

Chi matura i requisiti entro il 31 dicembre 2018 può fare domanda anche in anni successivi, per effetto della cristallizzazione.

Per tutte le informazioni, le consigliamo di leggere: Opzione donna 2019: cristallizzazione, requisiti, contributi figurativi, FAQ aggiornate

Angelina Tortora

Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”