Pensione opzione donna comparto scuola: quando la cessazione per la proroga?

-
31/12/2019

Proroga opzione donna nel comparto scuola: quando presentare domanda di cessazione dal servizio e quando la decorrenza della pensione.

Pensione opzione donna comparto scuola: quando la cessazione per la proroga?

La Legge di Bilancio 2020 porterà la proroga del regime sperimentale opzione donna permettendo il pensionamento con la misura a tutte le lavoratrici autonome che compiranno i 59 anni e alle lavoratrici dipendenti che ne compiranno 58 unitamente a 35 anni di contribuzione versata, entro il 31 dicembre 2019. Il problema si pone nel comparto scuola poichè essendo obbligatoria, per il pensionamento al 1 settembre 2020, la presentazione della domanda di cessazione dal servizio entro il 30 dicembre ed entrando in vigore la Legge di Bilancio 2020 solo dal 1 gennaio, i dipendenti di questo comparto si trovano nella difficile condizione di non poter presentare domanda di dimissioni poichè, ad oggi, la proroga non è entrata in vigore. 

Proroga opzione donna comparto scuola

Una nostra lettrice ci chiede:

Buongiorno,
sono un’insegnante nata nel 1960 e raggiungerò 35 anni di contributi al 31 dicembre 2019 . Desidero aderire alla opzione donna che dovrebbe essere stata prorogata per il 2020. Chiedo cortesemente:1) quando devo inoltrare domanda alla scuola per cessazione di servizio 2) quando cesso il servizio3) quando iniziò a percepire pensione Ringrazio 
 
Per gli insegnanti che decidono accedere alla pensione con le misure prorogate nella legge di Bilancio 2020 (Ape sociale e opzione donna) è prevista anche una proroga, al 29 febbraio 2020, per le presentazione della domanda di cessazione dal servizio. In ogni caso per la presentazione della domanda di pensione bisognerà attendere il decreto attuativo con le istruzioni da seguire per la presentazione della domanda stessa.
Per rispondere ai suoi dubbi, quindi:


Leggi anche: Pace fiscale 2021, il governo punta al decreto Sostegno: dalla proroga della rottamazione ter al saldo e stralcio, fino alla cancellazione dei debiti da 5mila euro

1)Secondo quanto contenuto nella bozze circolate della Legge di Bilancio, la domanda di cessazione per chi aderisce ad opzione donna può essere presentata entro il 29 febbraio 2020
2) Il servizio cesserà il 31 agosto 2020
3) la decorrenza del pagamento della pensione è dal 1 settembre 2020.
Le ricordo, in ogni caso, che oltre alla presentazione della domanda di cessazione dal servizio alla scuola dovrà presentare anche domanda di pensione all’INPS altrimenti si troverà a cessare il servizio il 31 agosto ma a non percepire nessuna pensione dal 1 settebre.