Pensione quota 100: 32 anni e 38 anni di contributi, i requisiti vanno rispettati entrambi

Ho 36 anni di contributi e 59 anni di età pur lavorando usufruisce della 104 art3.comma 3 poichè assisto per tre giorni al mese mio suocero questo da quasi 1 anno quando andrò in pensione se dovesse passare la legge quota 100 con 38 anni di contributi e 62 anni di età?

 

Se dovesse essere approvata la quota 100 con 62 anni di età e 38 anni di contributi si dovrebbe trovare nella condizione di rispettare entrambi i requisiti, sia quello anagrafico che quello contributivo. Potrebbe accedere alla pensione, quindi, fra 3 anni, ovvero al compimento dei 62 anni di età e accederebbe alla quota 100 con 39 anni di contributi.

Una delle particolarità di questa versione della quota 100, infatti, è che la quota non va raggiunta necessariamente con la somma dell’età anagrafica e dei contributi maturati, ma che pur raggiungendo la quota 100 si devono in ogni caso soddisfare i paletti richiesti per l’accesso, ovvero l’età anagrafica minima e i contributi minimi richiesti.

Questo farà si che chi, pur avendo l’età anagrafica di 62 anni dovrà attendere di maturare i contributi richiesti e al contempo chi possiede il requisito contributi dovrà attendere di compiere l’età d’accesso richiesta.

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.