Pensione quota 100 59+41 è possibile? In alternativa 43 anni di contributi o 62 di età?

Buongiorno, lavoro nella Pubblica Amministrazione… Con il superamento della legge Fornero si parla di quota 100…,avendo il sottoscritto versato 41 anni ed 1 mese di Contributi  e 59 anni di eta’…a Febbraio potrei fare la domanda per la pensione oppure devo aspettare i fatidici 43 anni della Legge Fornero ?

 

Con la quota 100 non è possibile accedere alla pensione ottenendo la somma 100 tra età e contributi ma bisogna rispettare i paletti imposti dal governo di 62 anni di età ed almeno 38 anni di contributi. Questo ovviamente non significa che non è possibile accedere ad altre forme di pensionamento già in vigore (come la pensione anticipata o la pensione di vecchiaia) ma che il lavoratore deve scegliere la forma di quiescenza più conveniente e più veloce nel suo specifico caso.

Nel suo caso, non potendo fare domanda di quota 100 nel 2019 per mancanza del requisito anagrafico le strade tra cui scegliere sono 2: o attendere il compimento dei 62 anni per i quali le mancano 3 anni o attendere di maturare i 43 anni  e 3 mesi di contributi che le permetterebbero l’accesso alla pensione anticipata e, in questo caso, le mancherebbero 2 anni e 2 mesi.

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a [email protected]

Pensione quota 100 59+41 è possibile? In alternativa 43 anni di contributi o 62 di età? ultima modifica: 2018-11-10T12:41:03+00:00 da Redazione NotizieOra

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.