Pensione Quota 100 anche per chi non lavora più?

Riforma pensioni, possono aderire anche chi non lavora più ma ha i requisiti? Con quale finestra aprile o luglio 2019? Tutte le informazioni utili.

Pensione Quota 100, uscita il 4 gennaio 2019 la bozza del decreto con i requisiti richiesti, ed esattamente 62 anni di età anagrafica e 38 anni di contributi. E’ possibile leggere tutte le informazioni presenti nel decreto, in quest’articolo: Riforma pensioni 2019, il decreto: proroga Ape sociale e opzione donna, blocco aumento 5 mesi e quota 100. In quest’articolo, rispondiamo al quesito di una nostra lettrice:

Buongiorno, riformulo il quesito ala luce della bozza di Decreto appena uscita. Essendo ex-insegnante che ha cessato il servizio nell’anno 2017 per dimissioni volontarie, l’esigenza di garantire la continuità dell’azione amministrativa (dunque di dare alla scuola un preavviso di 6 mesi e di attendere la finestra di luglio 2019) non è pertinente al mio caso. Essendo già in possesso dei requisiti di età e di servizio potrò dunque accedere alla quota 100 ad aprile 2019? Grazie ancora

Pensione Quota 100 e uscita ad aprile 2019

Lei può fare domanda della Quota 100 appena il decreto sarà ufficiale, per i dipendenti pubblici è prevista la prima uscita a luglio 2019, per tutti coloro che hanno maturato i requisiti entro il 31 marzo 2019, mentre per i dipendenti privati, che hanno maturato i requisiti entro il 31 dicembre 2018, potranno uscire il 1° aprile 2019. Se la maturazione dei requisiti viene dopo queste date, i dipendenti pubblici dovranno attendere sei mesi dalla maturazione, mentre i privati 3 mesi.

Nel caso specifico, non so dirle se lei potrà andare in pensione ad aprile 2019, in quanto il decreto non fa luce sui casi di chi è disoccupato e proviene dal settore pubblico o privato. Per logica leiprovenendo dal settore pubblico, a mio avviso potrà accedere alla Quota 100 nella prima uscita prevista per i dipendenti del pubblico impiego.

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all’originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Angelina Tortora

Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”