Pensione quota 100: chi avverte l’Inps delle dimissioni?

-
05/03/2019

Chi avverte l’Inps che si presentano dimissioni per il pensionamento?

Pensione quota 100: chi avverte l’Inps delle dimissioni?

Buongiorno, innanzitutto complimenti per la rubrica sulle pensioni, in particolare su Quota 100.

Vengo alla domanda: al 31 dicembre 2018 avevo gia’ quota 100, con 42 anni e 4 mesi di contributi e 66 anni di eta’,

ed in questi giorni vorrei presentare domanda alla mia Azienda (FS), per andare via il 1° Aprile, senza aspettare piu’,

ma mi obbligano a rimanere altri 3 mesi per il Preavviso…cosicche’ lascero’ effettivamente il lavoro alla fine di giugno.

Chiedo, ma oltre a comunicare ad FS on-line col Patronato la data di fine giugno, chi avvertira’l’INPS di questa situazione?

Come viene a saperlo? Devo comunicarlo io?…non vorrei fare una mancanza, omettendo qualcosa in questa “fase”, e mi preoccupo un po’.

In attesa di una risposta Vi ringrazio sentitamente.

Dimissioni per quota 100

Le dimissioni volontarie non vanno comunicate soltanto al datore di lavoro ma anche al Ministero del Lavoro tramite un Modulo Online che compilerà per lei il Patronato e che, penso, provvederà a presentare per lei anche domanda di pensione. Infatti la pensione non viene erogata in automatico ma va presentata specifica domanda. Si faccia seguire per tutto l’Iter dal Patronato, che in ogni caso sa come muoversi e sa cosa fare. Può, comunque leggere questo articolo in cui spiego tutti i passi da fare per presentare le dimissioni volontarie per il pensionamento: Come presentare dimissioni per pensione nel settore privato