Pensione quota 100 e divieto cumulo redditi: quale sanzione?

Cosa accade a chi non rispetta il divieto di cumulo di redditi da pensione e da lavoro imposto dalla quota 100?

Buongiorno,

stante che i dettagli li sapremo a valle del decreto attuativo previsto per questa o la prox settimana, mi chiedo,

  1. una volta ottenuta la pensione ex quota 100, avendone i requisiti
  2. se la sanzione prevista per il non rispetto del divieto del cumulo fra pensione ex quota 100 da una parte , e redditi da lavoro dipte e/o autonomo dall’altra per importo maggiore di euro 5.000,
  3. sia la revoca dell’assegno pensionistico? oppure una sanzione fiscale? o cos’altro?

Grazie. Cordialità

La pensione con quota 100, che a breve dovrebbe diventare operativa e permettere il pensionamento a una larga platea di lavoratori, per l’accesso prevede una serie di condizioni.

Requisiti pensione quota 100

Oltre ai requisiti anagrafici (almeno 62 anni) e contributivi (almeno 38 anni di contributi maturati) la quota 100 prevede l’accesso al trattamento pensionistico con finestre di attesa. Per i dipendenti del settore privato, una volta raggiunti i requisiti, la decorrenza della pensione avviene dopo 3 mesi. Per i dipendenti del settore pubblico, invece, l’attesa sarà di 6 mesi.

Un limite imposto dalla nuova misura è rappresentato dal divieto di cumulo tra redditi da pensione e redditi da lavoro (divieto abolito per la maggior parte delle pensioni nel 2008). Il divieto non sarà assolut ma riguarderà solo i redditi da lavoro dipendente, autonomo e assimilato, ma sarà permesso ottenere compensi da lavoro autonomo occasionale che non superino i 5000 euro l’anno e avrà una durata relativa: persisterà fino al raggiungimento dell’età per accedere alla pensione di vecchiaia (nel 2019 sono richiesti 67 anni).

Divieto di cumulo e sanzioni

Non esistono multe o sanzioni per chi non rispetterà il divieto di cumulo tra redditi da pensione e redditi da lavoro ma è prevista la revoca dell’assegno pensionistico.

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all’originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Patrizia Del Pidio

Sono attualmente direttrice responsabile della testata online Investireoggi.it e collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.