Pensione Quota 100 estesa per tre anni dal 2019 al 2021, le novità

Pensione Quota 100 con 62 anni di età e 38 anni di contributi, sarà estesa per tre anni consecutivi, le novità.

Pensione Quota 100, si è in attesa che la bozza del decreto venga approvata, molti i dubbi dei nostri lettori: Mi trovo attualmente nella condizione di aver raggiunto 39 anni di contributi e un’età di 60 anni e 6 mesi. la quota 100 sarà estesa anche agli anni 2019 e 2020? Vi ringrazio e Saluti

Pensione Quota 100: valida per tre anni

La pensione quota 100 nasce come misura sperimentale e sarà in vigore per tra anni dal 2019 al 2021. I requisiti richiesti sono 62 anni di età anagrafica e 38 anni di contributi versati. A seconda se si è dipendente del settore di lavoro (pubblico o privato), previste diverse misure di uscita dal lavoro. I dipendenti privati che hanno maturato i requisiti al 31 dicembre 2018, potranno uscire dal lavoro il 1° aprile 2018, successivamente dovranno attendere tre mesi dalla maturazione dei requisiti. Per i dipendenti del settore pubblico che hanno maturato i requisiti entro il 31 marzo 2019, potranno uscire dal lavoro il 1° luglio 2019, successivamente dovranno attendere sei mesi dalla maturazione dei requisiti.

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it

Angelina Tortora

Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”