Pensione Quota 100, nei 38 anni saranno compresi i contributi figurativi?

-
03/11/2018

Riforma pensione: la Quota 100 prevde nel requisito contributivo di 38 anni, anche gli anni di contributi figurativi?

Pensione Quota 100, nei 38 anni saranno compresi i contributi figurativi?

Pensione, la quota 100 crea ansia e preoccupazioni nei lavoratori, il quesito di un nostro lettore:

Buonasera, sono in grande ansia perchè non ho ben compreso come devo calcolare i miei contributi previdenziali nell’ambito dei famigerati 38 anni richiesti da quota 100. Ho 34 anni e sei mesi di contributi lavorativi , + 3 anni per riscatto titolo di studio che mi è costato ben 12.000 euro, più di 16 mesi di contributi figurativi per congedo straordinario retribuito a sensi legge 104 che si dovrebbe concludere a fine dicembre. Ho compiuto 63 anni a settembre 2018.   Preciso che sono dipendente di un Comune in qualità si assistente sociale. Qualcuno mi può aiutare? Grazie di cuore

Pensione Quota 100 e requisito contributivo

La riforma pensione, prevede la Quota 100 a parziale abolizione della legge Fornero. I requisiti richiesti sono 62 anni di età e 38 anni di contributi, con un massimo di 2/3 anni di contributi figurativi.

Il limite dei contributi figurativi, è ancora un’incognita, in quanto non si conoscono tutti i requisiti specifici. La misura è ancora in fase di studio.

Questo limite rappresenta una criticità per molti, in un periodo di crisi come quello che l’Italia e i lavoratori hanno vissuto e vivono, la mobilità e la disoccupazione, è divenuta quasi una normalità. Molti lavoratori saranno penalizzati da questo limite.

Nelle ultime formulazione del testo Quota 100, approvato dal Consiglio nei giorni scorsi, sembra sparito questo limite. Allo stato dei fatti dunque è lecito pensare che sarà possibile sommare ai contributi effettivi quelli figurativi, ivi inclusi leva militare, lavoro all’estero nei Paesi dell’Unione Europea e università.


Leggi anche: Casa in donazione, dopo quanti anni si può vendere?

Comunque, bisogna attendere che la pensione Quota 100 diventi definitiva, per notizie certe.

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a [email protected]