Pensione Quota 100 per ex dipedenti del pubblico impiego, la normativa

Pensione Quota 100 per ex dipedenti del pubblico impiego, cosa prevede la normativa, prima uscita ad aprile o ad agosto 2019?

Pensione Quota 100 con 62 anni di età e 38 anni di contributi, l’uscita anticipata per ex dipendente del pubblico impiego, quale data bisogna rispettare? Analizziamo il quesito di un nostro lettore.

Pensione Quota 100: uscita anticipata ad aprile o ad agosto?

Buongiorno, vorrei chiedere alla dott.ssa Tortora se, alla luce della successiva uscita del d.l. n. 4 del 28 gennaio 2019, rispetto alla Sua precedente risposta riportata nell’articolo di cui in oggetto, ne abbia maturata una diversa.

Questo in quanto, mi pare, che ai sensi del combinato disposto dei commi 1 e 4 del d.l. di che trattasi la signora ha il diritto di uscire all’1/4/2019, pur essendo una pubblica dipendente, non rientrando nell’esclusione prevista dal successivo comma 6 che recita testualmente, nella sua premessa alle successive disposizioni, “tenuto conto della specificità del rapporto di impiego nella pubblica amministrazione e dell’esigenza di garantire la continuità e il buon andamento dell’azione amministrativa”.

La signora che aveva avanzato la domanda nell’articolo di che trattasi e tutti gli altri ex dipendenti pubblici in possesso dei requisiti dei 62 anni e 38 di contributi alla data del 31/12/2018, pertanto, non rientrando nella logica dell’esclusione prevista dal comma 6, già ai sensi dei due precedenti commi 1 e 4 hanno diritto ad usufruire della prima uscita prevista dell’1/4/2018 non facendo, entrambi i predetti articoli, alcuna distinzione tra impiego pubblico e privato.

Nell’esservi grato se la dott.ssa mi desse una cortese risposta alla presente, colgo l’occasione per porgervi i miei più cordiali saluti.

L’articolo menzionato è il seguente: Pensione Quota 100 anche per chi non lavora più?

Pensione Quota 100 per disoccupati proveniente dal settore pubblico

Analizziamo il quesito, in seguito alla pubblicazione ufficiale del Decreto legge n. 4/2019, e la pubblicazione della circolare Inps n. 10 del 29 gennaio 2019 che detta le istruzioni per poter aderire alle varie forme pensionistiche in base alle ultime disposizioni.

Nella normativa elencata, in effetti non viene menzionata nessuna disposizione in merito ai disoccupati provenienti dal settore pubblico e come devono essere considerati. Quindi, in virtù del suo stato di disoccupazione e avendo maturato entrambi i requisiti al 31 dicembre 2018, si presuppone che possa fare domanda di pensionamento con l’uscita anticipata al 01 aprile 2019.

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Angelina Tortora

Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”