Pensione Quota 41 e sospensione Naspi per accedere prima al pensionamento

-
26/08/2019

Accedere alla pensione Quota 41 sospendendo l’indennità Naspi, il patronato inoltra la domanda e l’Inps la respinge, c’è una normativa che lo prevede?

Pensione Quota 41 e sospensione Naspi per accedere prima al pensionamento

Pensione Quota 41 con sospensione Naspi è possibile? Analizziamo il quesito di un nostro lettore arrivato tramite WhatsApp: Marzo 2019 ho raggiunto quota 42, premesso ho 61 anni, termino la naspi il 16 novembre 2019, ho saputo che la naspi si può sospendere per accedere alla pensione dei 41 precoce. C’è un decreto che posso sospenderla? Il mio patronato a scritto un mese fa all’Inps se ciò era possibile. L’Inps mi ha risposto dicendomi, la presentazione a sostegno del reddito non risulta conclusa alla data di presentazione della domanda di verifica…per favore mi potrebbe rispondere che speranza ho che posizione. Come mi devo muore, aspettare il 16 novembre per far domanda e poi aspettare ancora tre mesi senza poi percepire nessun reddito. Signora Angelina la ringrazio anticipatamente della risposta. Un caro saluto.

Naspi quando è previsto il blocco per il pensionamento

Gent.mo, il blocco della Naspi per accedere al pensionamento è stato previsto per la Quota 100. L’Inps con la circolare n. 88/2019 è intervenuta chiarendo che il lavoratore ha diritto di scegliere e la decadenza non è automatica; espone degli esempi validi sia per la Naspi che per la mobilità. La circolare detta che:  “in riferimento alla mobilità ordinaria o in deroga, la norma chiarisce che chi perfeziona i requisiti per il pensionamento Quota 100, e decide di non accedere alla misura, può continuare a usufruire delle prestazioni di mobilità ordinaria o in deroga. Viceversa, i lavoratori che, in seguito a domanda di pensionamento con Quota 100, sono ammessi al trattamento pensionistico, decadono dalle prestazioni di mobilità dal primo giorno del mese in cui decorre il trattamento pensionistico. Lo stesso discorso vale anche per i percettori di Naspi”.


Leggi anche: Whatsapp dal 2021 smetterà di funzionare su questi cellulari

Pensione Quota 100 nel 2022, si può interrompere mobilità o Naspi?

Pensione Quota 41 per disoccupati

Detto questo una delle tutele per poter accedere alla Quota 41 è quella di disoccupato, dopo tre mesi dalla fruizione dell’indennità di disoccupazione Naspi. Questo requisito oltre il requisito contributivo di 41 anni e il lavoro precoce (un anno di contributi effettivi prima del 19° anno di età), le permetteva di accedere al pensionamento con Quota 41.

La risposta dell’Inps è esatta, lei per poter accedere deve concludere la Naspi e attendere ulteriore tre mesi per perfezionare il requisito.

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: FacebookTwitterGnewsInstragram e WhatsApp al numero +39 3515397062