Pensione quota 41: si può interrompere la Naspi per accedere come caregiver?

-
08/11/2019

Quali requisiti per accedere alla quota 41 sono richiesti ai caregiver e quali, invece ai disoccupati?

Pensione quota 41: si può interrompere la Naspi per accedere come caregiver?

Cerchiamo di capire quali sono i requisiti di accesso alla pensione con quota 41 nello specifico caso del caregiver percettore di Naspi: è possibile la sospensione dell’indennità di disoccupazione oppure è vietata come lo è per i disoccupati che vogliono accedere alla misura?

Quota 41: fine Naspi o no?

Un nostro lettore ci scrive:

Buonasera ho un problema che vorrei esporvi in quanto in rete non ho trovato nessuno il cui abbia lo stesso quesito. 

Sono nato nel 1962 ho iniziato a lavorare nel 1977 a dicembre di quest’anno avrò circa 42 anni di contributi quindi rientro nella categoria precoci, da giugno 2018 sono in Naspi, e attualmente sono residente con mia madre da sei mesi con disabilità grave con legge 104, la mia domanda è, posso interrompere la naspi per andare in pensione anticipata?
Il mio forte dubbio nasce dal fatto che il caf mi risposto che non posso andare, ma comumque faremo domanda lo stesso, mentre sono andato all’INPS che mi ha detto che si può interrompere la naspi. 
Mi potreste aiutare voi? 
Ringrazio anticipatamente
Cordiali saluti 
 
Il discorso appare abbastanza semplice. Per l’accesso alla quota 41, fermi restando i requisiti da precoce (12 mesi di contributi derivanti da lavoro effettivo versati prima del compimento dei 19 anni di età) e i 41 anni di contributi, quanto richiesto per disoccupati e caragiver è diverso.
Mentre se si intende accedere come lavoratore disoccupato è necessario portare a termine la fruizione della Naspi per poter godere del beneficio, per i caregiver l’obbligo non sussiste.
Per i lavoratori disoccupati è richiesto, infatti, che la perdita del lavoro sia derivata da licenziamento e che da almeno 3 mesi abbia terminato di fruire dell’intera Naspi spettante.
Per i caregiver è richiesto che da almeno 6 mesi assistano un familiare convivente con handicap grave in base alla legge 104, articolo 3, comma 3.
Se si fa richiesta del beneficio come caregiver, quindi, è possibile, a mio avviso, l’interruzione della Naspi per accedere al pensionamento.
Può presentare domanda fin da subito, interrompendo, poi, la Naspi solo il giorno prima della decorrenza della pensione.