Pensione, TFR, Contributi, Legge 104, Congedo, Fattura Elettronica, le novita della giornata

-
21/08/2019

Rassegna su: Riforma pensione e cristallizzazione del diritto, TFR, Contributi, Legge 104, Congedo, Fattura Elettronica, le novita della giornata.

Pensione, TFR, Contributi, Legge 104, Congedo, Fattura Elettronica, le novita della giornata

Rassegna oggi 21 agosto su: Cosa succederà nel 2020 per la Riforma pensione, la cristallizzazione del diritto sarà valida? Pensione di vecchiaia anticipata; TFR con la pensione anticipata erogato più tardi; Contributi discontinui e pensionamento; Rivalutazione periodi di attività lavorativa negli stabilimenti di fibre ceramiche refrattarie; Congedo straordinario con legge 104 e congedo per cure di 30 giorni; Fattura elettronica e dati da fornire al gestore per poter detrarre il costo; Tutte le novità della giornata. 

Pensione nel 2020 e cristallizzazione del diritto

Continuano le preoccupazioni su cosa succederà alla pensione Quota 100 e con il cambio di vertice del Governo. Abbiamo chiarito che la misura pensionistica Quota 100 è legge a tutti gli effetti ed è valida per un triennio dal 2019 al 2021. Inoltre, resta valido il diritto di cristallizzazione che permette a chi ha maturato entrambi i requisiti la possibilità di accedere alla pensione Quota 100 anche dopo il 2021. È possibile leggere qui la notizia completa: Pensione anticipata: esodato o cristallizzazione del diritto, cosa succederà nel 2020?

Pensione anticipata di vecchiaia, quando spetta?

Abbiamo esaminato il caso di un lettore con un’invalidità all’80 per cento, chiedeva quando poteva andare in pensione. È possibile leggere qui la risposta fornita: Pensione di vecchiaia anticipata a 56 e 61 anni, quando spetta


Leggi anche: Whatsapp dal 2021 smetterà di funzionare su questi cellulari

TFR con il pensionamento anticipato erogato con tempi più lunghi

Il TFR dei dipendenti pubblici resta una questione calda e ancora in fase di ultimazione in riferimento all’anticipo TFS inserito nel decreto – legge 4/2019. Con la pensione anticipata i tempi slittano, infatti, la normativa prevede che il TFS o TFR sarà erogato al compimento dell’età pensionabile della pensione di vecchiaia (67 anni). Leggi qui l’analisi effettuata:  Pensione anticipata frena il TFR: ecco perchè e quando sarà percepito

Quanto incidono i contributi del lavoro determinato e quale penalizzazione per il pensionamento?

Il lavoro a tempo determinato crea buchi contributivi, cioè periodi in cui non si è lavorato e quindi non vi è contribuzione utile ai fini del pensionamento. Abbiamo esaminato quando questo incide sulla pensione e qual è la penalizzazione. Leggi la notizia completa qui: Contributi discontinui, quale penalizzazione sulla pensione?

Rivalutazione periodi di lavoro per pensionamento

La circolare Inps del 19 agosto 2019 n. 119, ha stabilito che i benefici previdenziali riservati ai lavoratori esposti all’amianto, possano essere attribuiti anche ai soggetti che abbiano prestato attività lavorativa dipendente negli stabilimenti di fibre ceramiche refrattarie. Leggi qui la circolare Inps: Pensione e rivalutazione: benefici per alcune tipologie di lavoro, le novità Inps

Congedo straordinario legge 104 e congedo per cure: come fare domanda 

Una lettrice ci chiedeva come fare domanda del congedo straordinario con legge 104, abbiamo risposto in quest’articolo: Congedo straordinario con legge 104: come fare domanda. Inoltre, abbiamo analizzato la normativa vigente sul congedo per cure di 30 giorni: chi sono i beneficiari e quali sono i documenti da presentare al datore di lavoro. È possibile leggere qui la notizia completa: Congedo per cure retribuito di 30 giorni, ecco chi può farne richiesta


Potrebbe interessarti: Canone Rai: come ottenere il rimborso procedura e modulo

Fattura Elettronica: acquisto di carburante

Per poter detrarre il costo del carburante e quindi di beneficiare delle agevolazioni fiscali previste, è importante che la documentazione sia redatta in modo in base il rifornimento di carburante sia per l’emissione della fattura elettronica sia attraverso il pagamento con mezzi tracciabili. Quindi, i possessori di partita Iva, per poter detrarre il costo, al momento dell’acquisto del carburante devono richiedere la fattura elettronica al gestore e quindi devono fornire i seguenti dati fiscali essenziali: partita IVA; targa del veicolo; codice destinatario o in alternativa indirizzo PEC collegato alla Partita IVA. Leggi qui la notizia completa: Fattura elettronica: acquisto carburante i dati da fornire