Pensioni anticipate, quota 100 e 41 anni di contributi: tutte le novità della settimana

-
22/06/2018

Un articolo che riassume la nostra produzione di tutta le settimana sulle novità in tema previdenziale.

Pensioni anticipate, quota 100 e 41 anni di contributi: tutte le novità della settimana

Questa è stata una settimana ricca di novità per quel che riguarda il campo previdenziale  con colpi di scena da parte del governo per quel che riguarda la quota 100 e i 41 anni di contributi, con novità per il 2019 per l’accesso alla pensione di vecchiaia e a quella anticipata, con analisi di pro e contro la pensione contributiva prevista per la quota 100 che riassumeremo in questo articolo di oggi.

Iniziamo proprio dai pro e contro della quota 100 che secondo alcune voci potrebbe essere calcolata interamente con il calcolo contributivo e potrebbe non convenire a tutti come spiegato nell’articolo

Pensione quota 100: pro e contro nel campo delle ipotesi

Pensioni 2019: ecco il calendario dei pagamenti rilasciato dall’Inps

 Un’altra novità che abbiamo affrontato questa settimana riguarda la possibilità di accedere alla pensione con 63 anni e 7 mesi di età e 20 anni di contributi, possibilità che non tutti conoscono e che, purtroppo, è riservata a una ristretta platea di lavoratori essendo i requisiti di accesso all’opzione molto stringenti. Infatti uno dei requisiti, ma non è l’unico, è di non avere contributi versati prima dei 1 gennaio 1996. Se si vogliono conoscere anche gli altri leggere l’articolo

In pensione con 63 anni e 7 mesi e 20 anni di contributi: ecco come


Leggi anche: Dolci tipici di Natale regione per regione vediamo quali sono

Contributi INPS non pagati

Il D.M. Lavoro 18.04.2018 ha stabilito che per accedere alla pensione di vecchiaia o a quella anticipata 5 mesi prima del raggiungimento dei requisiti è necessario presentare contemporaneamente la domanda di pensionamento e la certificazione dell’attività svolta.

Vediamo di cosa si tratta leggendo l’articolo

Pensione anticipata e di vecchiaia, nuove modalità di accesso anticipato, tutte le novità

Pensionati all'estero l'accertamento

Abbiamo parlato anche di tutte le alternative possibili per accedere alla pensione anticipata con la vecchia e nuova norma, in base all’età pensionistica e anni di contributi versati e per approfondire vi invitiamo a leggere 

Pensione anticipata con 64 anni e 30 anni di contributi, tutte le alternative possibili

pensione

Sulla quota 100 non c’è che da sbizzarrirsi: per sapere cosa cambia sull’età pensionabile e le novità per gli invalidi

Pensione anticipata Quota 100: età pensionabile e cosa cambia per chi è invalido?

Sulle indecisioni del governo e sul fatto che la quota 100 non sarà poi così immediata:

Pensioni anticipate 2018: per la quota 100 si dovrà attendere ancora, non è una priorità del governo

Pensioni anticipate: Di Maio evita di parlarne, ennesima promessa che non verrà mantenuta?


Potrebbe interessarti: INAIL, fondo perduto fino a 10.000 per Partite IVA: requisiti e scadenza

E ancora notizie sulla quota 41 solo con 41 di contributi senza vincoli di lavoro precoce, di Naspi, di lavoro gravoso, ecc, per tutti…. (vecchia e nuova norma)

Pensione anticipata Quota 41 solo con 41 anni di contributi, quando è possibile fare domanda?