Pensioni usuranti e gravosi le previsioni della Legge di Bilancio 2019

Pensioni usuranti e gravosi rientrano tra i contenuti attesi nella nuova Riforma Pensione, previsti nella prossima Legge di Bilancio 2019, unitamente a Quota 100 e pensione di cittadinanza, oltre a diverse misure per l’accesso a un quadro pensionistico anticipato.

Dal Sottosegretario al Welfare arrivano le indiscrezioni circa la nuova Riforma Pensioni che dovrebbe garantire svariati “canali di uscita” dal lavoro, per consentire al lavoratore di approdare in una prestazione pensionistica adeguata. Dunque, si lavora per falciare i paletti della Legge Fornero o quantomeno di modificare in toto i parametri che hanno allungato l’accesso alle misure pensionistiche.

Su cosa sta lavorando il Governo per garantire le pensioni usuranti e gravose?

L’obbiettivo della Riforma Pensioni si focalizza nel garantire ai lavoratori che hanno sulle spalle un numero considerevole di anni lavorativi, di poter varcare la porta verso l’uscita dal lavoro. Con la reale possibilità di accedere a un reddito di pensione che sia adeguato ai parametri imposti dalla Costituzione, che rispecchino in pieno il principio di adeguatezza e proporzionalità.

Pensioni usuranti e gravose: spunta l’ipotesi di misure specifiche

Il Governo è intento a valutare tutte le misure necessarie per garantire una pensione anticipata a quelle categorie di lavoratori che tuttora godono dell’Ape social. Misura non prorogata per il 2019.

Resta da dire che Quota 100, pur avviando un nuovo piano di flessibilità, esclude i lavoratori usuranti o gravosi. Ecco perché, il Governo sta analizzando svariati piani di lavoro pronti a creare delle misure che siano specifiche per i lavoratori che svolgono attività usuranti e gravose.

Inoltre il Governo, intende confermare la pensione di cittadinanza. Il fine, resta quello di garantire a quella parte di popolazione che rientra nelle fasce considerate “deboli”, l’accesso a un regime pensionistico che conceda dignità e sostegno. Nello specifico, la pensione di cittadinanza è rivolta a sostenere tutti i pensionati che ricevono un assegno pensionistico al disotto di 780 euro.

Leggi anche:

Quota 100, pensione a 62 anni, i fondi ci sono, partirà dal 2019?

Pensione di invalidità: solo per i cittadini residenti in Italia?

Pensione usuranti e gravosi: spuntano le ipotesi della Legge di Bilancio

Pensioni usuranti e gravosi le previsioni della Legge di Bilancio 2019 ultima modifica: 2018-09-25T12:53:14+00:00 da Antonella Tortora

Antonella Tortora

Analista Contabile, collaborato con diversi quotidiani online. Adoro scrivere, ogni notizia è degna di essere vissuta, raccontata, con cuore, emozione, passione. Raccontarle serve a renderle uniche, se non raccontate finirebbero nel labirinto del dimenticatoio. Resta un'unica verità ogni storia incorpora una piccola parte di me, che emerge in un angolino nascosto. Citazione preferita: “Il valore di una persona risiede in ciò che è capace di dare e non in ciò che è capace di prendere.” Albert Einstein