Prepensionamenti e pensionamenti con la riforma pensioni 2019

Cosa cambierà per i pensionamenti e i prepensionamenti nel 2019 con la riforma pensioni? Vediamolo insieme.

Cosa cambia per chi deve accedere alla pensione dal 2019 con la riforma pensioni? Vediamo cosa succede ai pensionamenti e ai prepensionamenti.

  1. Ho 65 Anni e 39 anni di contributi giá compiuti potrei accedere alla pensione con quota 100? da quando? Sono previste penalizzazioni? Grazie.
  2.  Buonasera
    volevo chiedere un vostro chiarimento in merito alla mia futura pensione. Attualmente ho una situazione di questo tipo ; dai calcoli dell’INPS io andrei in pensione il 01.12.2019  con 61 anni e 10 mesi di età e 43 anni e 4 mesi di contributi. La mia domanda è con l’entrata in vigore l’anno prossimo di quota 100 per me cosa cambia? Devo aspettare il compimento dei 62 anni d’età o rimane per me la data del 01.12.2019? 

    Grazie per le vs risposte

  3. Buongiorno volevo sapere con 38 anni di contributi che ho e compio 53 anni a novembre devo lavorare ancora 9 anni oppure posso andare in pensione ? Grazie 
  4. Buongiorno io che ho 40 di contributi ma 55 di età avendo iniziato a lavorare a 15 anni quando posso andare con la nuova legge?

Pensionamenti e prepensionamenti

  1. Potrebbe accedere alla quota 100 fin dalla prima finestra che probabilmente sarà ad aprile 2019 poichè è in possesso di tutti i requisiti necessari. Il pensionamento con la quota 100 non prevede penalizzazioni sul calcolo dell’assegno pensionistico.
  2. L’entrata in vigore della riforma pensioni 2019 non mette in pericolo i pensionamenti con la pensione anticipata con gli attuali requisiti. Lei, quindi, potrà accedere alla pensione il 1 dicembre 2019 senza dover compiere i 62 anni.
  3. Non può andare in pensione subito ma non deve neanche attendere 9 anni: può accedere al pensionamento non appena matura i requisiti necessari per accedere alla pensione anticipata (43 anni e 3 mesi di contributi per gli uomini e 42 anni e 3 mesi di contributi per le donne) o non appena il governo attuerà la quota 41 per tutti e sarà in possesso di 41 anni di contributi.
  4. Può accedere al pensionamento non appena matura i requisiti necessari per accedere alla pensione anticipata (43 anni e 3 mesi di contributi per gli uomini e 42 anni e 3 mesi di contributi per le donne) o non appena il governo attuerà la quota 41 per tutti e sarà in possesso di 41 anni di contributi.

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a [email protected]

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.