Processo telematico: avvio e tempistiche, la pec per consegna e accettazione

-
22/06/2019

Processo tributario telematico:avvio e tempistiche, i tempi restano invariati, la PEC fondamentale.

Processo telematico: avvio e tempistiche, la pec per consegna e accettazione

L’introduzione del processo telematico, obbligatorio dal 1° luglio 2019, non ha modificato i termini processuali, con la conseguenza che il deposito in commissione tributaria dovrà avvenire entro 30 giorni dalla notifica alla controparte ovvero in caso di reclamo solo dopo l’infruttuoso decorso di 90 giorni dalla notifica dell’atto.

Processo telematico e comunicazione PEC

In particolare, l’avvio del processo avviene tramite posta elettronica certificata alla controparte dell’atto e relativa procura in formato P7m. Una volta inviata la Pec, la prova di notifica alla controparte è rappresentata dalle ricevute di “consegna” e di “accettazione” generate dal gestore della posta certificata, e si potrà così effettuare la costituzione in giudizio.

Processo telematico: indirizzo Pec valido, in mancanza contributo unificato aumentato del 50%