Proroga opzione donna: quale età anagrafica per esercitare il diritto?

Buongiorno, sono nata il 7 ottobre 1961 e in data 31 gennaio 2018 ho completato 37 anni di contributi. Non ho capito bene i requisiti necessari richiesti per esercitare il diritto alla Pensione con Opzione Donna: al 31.12.2018 avrò 57 anni, 2 mesi e 24 giorni e 37 anni e 11 mesi di contributi versati.

Grazie per un riscontro, se possibile.

 

Al momento notizie certe sulla proroga del regime sperimentale opzione donna non se ne hanno se si eccettua il comunicato del governo il quale dice:  “Per le donne si proroga “Opzione Donna” che permette alle lavoratrici con 58 anni, se dipendenti, o 59 anni, se autonome, e 35 anni di contributi, di andare in pensione”. 

I requisiti, quindi, dovrebbero, in qualche modo ricalcare quelli del 2015 a cui aggiungere l’aspettativa di vita che nel 2018 avrebbe portato l’accesso a 57 anni e 7 mesi e nel 2019 lo porterebbe a 58 anni per effetto del previsto aumento di 5 mesi del 1 gennaio 2019.

Se lei a dicembre 2018 avrà 57 anni e 2 mesi rientrerebbe nell’opzione donna a ottobre 2019, al compimento dei 58 (se i requisiti resteranno quelli del comunicato del governo) mentre per quel che riguarda i contributi richiesti è già in possesso del requisito.

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a [email protected]

 

 

Proroga opzione donna: quale età anagrafica per esercitare il diritto? ultima modifica: 2018-11-09T07:44:50+00:00 da Redazione NotizieOra

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.