Proroga versamenti per Isa e sanzioni per corrispettivi telematici, le novità

-
19/06/2019

Numerosi emendamenti approvati nel decreto Crescita, tra i quali la proroga dei versamenti per i soggetti ISA e moratoria per corrispettivi telematici.

Proroga versamenti per Isa e sanzioni per corrispettivi telematici, le novità

Approvazione definitiva del decreto Crescita entro il 29 giungo 2019, tra gli emendamenti approvati la proroga dei versamenti per ISA e sanzioni per i corrispettivi telematici. Analizziamo in breve gli emendamento approvati.

Emendamenti approvati nel decreto Crescita in attesa di approvazione definitiva

Tra gli emendamenti approvati si segnalano:

  • proroga al 30 settembre 2019 dei versamenti per i soggetti che applicano le nuove pagelle fiscali (Isa);
  • moratoria dalle sanzioni di 6 mesi per chi dal 1 lugio 2019 sarà obbligato all’invio telematico dei corrispettivi, a condizione che la trasmissione dei dati avvenga entro un mese dall’operazione e che non vi siano impatti sulla liquidazione Iva di periodo;
  • taglio strutturale delle tariffe Inail dal 2023 (fino al 2021 la riduzione era già stata prevista dalla scorsa legge di bilancio);
  • incentivi per le aggregazioni societarie al sud;
  • l’introduzione del contratto di espansione per gestire le riorganizzazioni aziendali;
  • strumenti per la lotta all’evasione della tassa sugli affitti brevi e la tassa di soggiorno: i Comuni potranno verificare le presenze attraverso i dati forniti per la pubblica sicurezza al fine di contrastare l’evasione della tassa di soggiorno e sarà introdotto il codice identificativo unico per tutte le strutture ricettive. Chi non lo pubblicherà rischia una multa da 500 a 5000 euro;
  • agevolazioni per l’acquisto di ciclomotori, moto e microcar elettriche-ibride;
  • bonus per la partecipazione a fiere italiane e internazionali.