Quando in pensione con quota 100 e quali penalizzazioni?

Salve ,

sono un autonomo e al novembre 2018 avevo 38 anni di contributi e compiuto 66 anni.
Vorrei andare in pensione con quota 100 prima del prossimo novembre quando di fatto compirò 67 anni.
Volendo andare in pensione con la prossima finestra ( non aprile), quando dovrò presentare la domanda e quale sarà la penalizzazione della mia pensione???
Grazie
 

Finestre quota 100

La finestra per la quota 100 è solo una per ogni beneficiario e si apre trascorsi 3 mesi dal compimento dei requisiti per i dipendenti privati e trascorsi 6 mesi per i dipendenti del pubblico impiego (con esclusione del comparto scuola che matura il diritto alla pensione sempre il 1 settembre dell’anno in cui matura i requisiti di pensionamento).
Per chi ha già compiuto i requisiti prima della pubblicazione del decreto (29 gennaio 2019) la finestra per la decorrenza della pensione di apre il 1 aprile 2019 se dipendente privato e il 1 agosto 2019 se dipendente pubblico.
Questo per spiegare che la cosa che ci interessa è l’apertura della finestra per la decorrenza della pensione: una volta aperta il richiedente può decidere in qualsiasi momento di presentare domanda di pensione con diritto al trattamento il 1 giorno del mese successivo.
Quindi non è giusto di parlare di prossima finestra: per ogni lavoratore esiste una sola finestra che si pone ad un tot di mesi dalla maturazione dei requisiti per l’accesso. Poi sarà il lavoratore stesso a decidere quando accedere alla pensione: il mese successivo, dopo 4 mesi, dopo 1 anno ecc…

Penalizzazione quota 100

Partendo dal presupposto che la quota 100 non prevede penalizzazione nel calcolo dell’assegno pensionistico ma solo una perdita rispetto a pensione di vecchiaia o pensione anticipata a causa del minor numero di contributi versati a causa dell’anticipo pensionistico cerchiamo di capire.
Anticipando solo di pochi mesi rispetto alla pensione di vecchiaia si potrebbe dire che l’assegno della pensione di vecchiaia rappresenterebbe il 100% mentre quello di pensione con quota 100 sarebbe del 99,8%.
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Patrizia Del Pidio

Sono attualmente direttrice responsabile della testata online Investireoggi.it e collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it.Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.