Quattordicesima mensilità pensione in pagamento da domani 2 luglio, ma non per tutti

Sono circa 3,5 milioni i pensionati cui spetterà la quattordicesima mensilità. L’importo sarà accreditato domani, lunedì 2 luglio insieme alla pensione del mese di luglio e ne potranno beneficiare tutti i pensionati con 64 anni compiuti e con un reddito personale lordo mensile di 1000 euro.

L’importo medio della somma aggiuntiva sarà di circa 500 euro (varia infatti da 336 a 655 euro in base ai contributi versati e al reddito del beneficiario visto che dallo scorso anno possono beneficiarne anche coloro che hanno un reddito fino a 2 volte il minimo Inps).

Pensione di cittadinanzaLa spesa complessiva sostenuta dall’Inps per l’operazione è di 1,7 miliardi e come ricorda la Spi Cgil è uno strumento importantissimo per i pensionati a basso reddito a cui porta un pò di risorse aggiuntive.

Cosa fare se si rientra nel beneficio e la quattordicesima non viene erogata? In tal caso – ricorda ancora la Spi Cgil -basta recarsi presso una sede del Sindacato e inoltrare apposita domanda”.

Leggi anche: Pensioni e quattordicesima 2018: a chi spetta e a quanto ammonta

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.