Quattordicesima per pensionati: cambia il reddito, le novità

-
10/07/2019

Quattordicesima mensilità per pensionati, l’Inps ha fornito chiarimenti a seguito delle modifiche introdotte dalla legge di Bilancio 2017, tutte le novità.

Quattordicesima per pensionati: cambia il reddito, le novità

Quattordicesima mensilità per pensionati, con il messaggio n. 2403/2019, l’Inps ha fornito chiarimenti a seguito delle modifiche introdotte dalla legge di Bilancio 2017. Per effetto di tale disposizione, a favore dei pensionati sono previsti due tipi di importi: il primo riconosciuto ai soggetti che hanno un reddito lordo annuo fino a 10.004 euro e il secondo che interessa i soggetti con un reddito superiore a tale valore.

L’Istituto ha precisato i valori che saranno riconosciuti in base ai numeri di anni di contribuzione dei pensionati.

Tabella Redditi Quattordicesima 2019

Per il calcolo della quattordicesima mensilità sono stati utilizzati i redditi trasmessi dagli interessati tramite domande web o inseriti dalle
Strutture territoriali nell’applicativo on line, entro il 13 maggio 2019. In assenza delle informazioni relative agli anni 2019 o 2018, per i redditi diversi da quelli da prestazione sono stati utilizzati i redditi dell’ultima campagna reddituale elaborata, ossia i redditi dell’anno 2015.

Riportiamo la tabella dell’Inps in riferimento ai limiti reddituali per l’anno 2019 calcolati in base all’indice di
rivalutazione per l’anno 2019, pari all’ 1,1%.

tabella Quattordicesima

Quattordicesima e pensioni 2019: per alcuni a settembre, ecco perchè

Pagamento della mensilità

Il pagamento sarà effettuato con la mensilità di pensione di luglio, quindi entro l’8 luglio 2019. L’Inps effettua la verifica sui redditi del 2018, se non trova riscontro utilizza i redditi del 2016 e 2017, ed è per questo motivo che per una maggiore valutazione dei requisiti, la quattordicesima potrà essere erogata nel mese di settembre.


Leggi anche: Pensioni e legge di bilancio 2021, riparte l’indennizzo ai commercianti