Quota 100 solo nel 2019, e dopo? Scenari pensione futura dal 2020 in poi

Quota 100 solo nel 2019, e dopo? Scenari pensione futura dal 2020 in poi

Se la quota 100 sarà approvata sarà valida solo per il 2019: un nuovo allarme sulla riforma pensioni allo studio. La misura non è strutturale e su più fronti si teme che non potrà essere confermata negli anni a venire.

Costo pensione quota 100: copertura solo per il 2019?

Novità pensione: la riforma quota 100 per molti non basteràNuove perplessità sulla quota 100 manifestate dal Presidente Inps Tito Boeri: dopo aver criticato le stime del governo in merito ai costi della riforma, Boeri ha fatto notare che la misura non è strutturale. Nel testo della Legge di Bilancio non si specifica che cosa accadrà dal 2020: la pensione futura resta un’incognita. Ad oggi è possibile, sottolinea, solamente parlare di quota 100 2019 realisticamente. Le promesse del Governo che parla di una riforma strutturale del sistema pensioni vengono quindi ridotte, in quest’ottica, ad illusioni.

Domanda quota 100 2019: i docenti aspetteranno quasi un anno per la pensione?

Quota 100 dal 2019 al 2021: quanto costerebbe e quale copertura?

In tutte le simulazioni dei costi della quota 100 effettuate dall’INPS si evidenzia un aumento della spesa nel tempo: nella migliore delle ipotesi il costo aumenta di un terzo rispetto al primo anno, in altre proiezioni più drastiche invece arriva persino a raddoppiare.

Tutti aumenti che invece, secondo Boeri, il Governo non ha minimamente previsto posto che non se ne trova traccia nella Legge di Bilancio in merito alle risorse stanziate e che, quindi, si dimostrerebbero insufficienti a garantire il pagamento delle pensioni.

Nel fondo che sarà utilizzato per introdurre “nuove forme per il pensionamento anticipato”sono stati stanziati 6,7 miliardi nel 2019, più 7 miliardi per il 2020 e altrettanti per il 2021.


Leggi anche: Whatsapp dal 2021 smetterà di funzionare su questi cellulari

La risposta di Salvini agli attacchi di Boeri, con relativo rinvio delle accuse al mittente e smentita delle stime sui costi quota 100 dopo il 2019, non si è fatta attendere.